Menu

Diario di viaggio

PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI

Tra natura, storia e magia

sibillini

Nazione: ITALIA
Regione: MARCHE
Regione: UMBRIA
Province: MACERATA
Province: PERUGIA
Province: ASCOLI PICENO
Province: FERMO
Periodo: dal 4 agosto al 20 agosto 2006
Tipo di itinerario: ITINERANTE DI COLLINA E MONTAGNA
Distanza percorsa totale (Km): 1149
Distanza itinerario descritto (Km): 517

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini è stato istituito nel 1993 allo scopo di salvaguardare l'ambiente, promuovere iniziative e favorirne lo sviluppo. Il territorio del parco si estende per 71.437 ettari tra le regioni Marche e l'Umbria, alternando paesaggi aspri e selvaggi, modellato da fenomeni carsici e glaciali, dove si alternano creste calcaree e pianori, da fiumi che hanno scavato gole strette e borghi storici medievali che spiccano in questa natura incontaminata. I monti sono circondati da un'atmosfera misteriosa alimentata da antiche leggende e tradizioni, rievocano il mito della Sibilla, chi dice che fosse una maga, chi invece una fata buona, una cosa è certa la grotta che porta il suo nome si trova proprio sul Monte Sibilla, in cui lei si narra vivesse. La zona è al di fuori del turismo di massa e l'ambiente selvaggio ed incontaminato offrono una sensazione come se qui il tempo si fosse fermato.....

Commenti e consigli:

La zona offre ampie possibilità di praticare sport: dal deltaplano al parapendio, dal rafting al canyoning, dall'arrampicata alle escursioni trekking di montagna, mountain-bike e nei mesi invernali esistono ottime opportunità sia agli appassionati di sci di fondo che da discesa, snowboard ed escursioni con le ciaspole.

Nella zona visitata esistono veramente pochi supermercati (eccezione fatta per Norcia), pertanto per riempire la cambusa, consigliamo di utilizzare i negozi di alimentari che si trovano nei vari paesini.

I camper service non abbondano, pertanto quando si trovano, è meglio approfittarne.

Per le escursioni è assolutamente d'obbligo avere le cartine alla mano, qui le segnalazioni non abbondano e soprattutto, non essendo una zona molto sfruttata turisticamente, è comunque raro incrociare qualcuno nei sentieri.

Prodotti e piatti tipici:

Negli antipasti si possono trovare i salumi locali (capocollo, coglioni di mulo, corallina o salame umbro) con focaccia e pecorino dei Sibillini, fagioli con le cotiche, polentine con salse al cinghiale, ciauscolo I.G.P. con pane, olive all'ascolana, crostini umbri (con patè).

Specialità umbra: il pane sciapo, la torta al testo, torta al formaggio (detta anche di Pasqua).

I primi piatti: tagliatelle ai funghi, pappardelle al ragù di selvaggina, polenta con le lumache, polenta in bianco coi grisci (guanciale), gli gnocchi al sugo di trota, spesso si trovano anche spaghettini al tartufo nero con trota del Nera, gli stringozzi alla preciana (con ragù e tartufo), tagliatelle ai violatri (spinaci selvatici), zuppa di lenticchie.

Nei secondi piatti c'è l'imbarazzo della scelta tra la carne di agnello arrosto (o scottadito) alla brace di petegna (legno di quercia), il coniglio in porchetta, piccione arrosto o faraona farcita, il maiale è gustato come salsiccia o come costine ai fegatini, la trota del fiume Nera viene cucinata alla griglia.

La mela rosa dei Monti Sibillini (Presidio Slow Food) di diversa tipologia si conservano da ottobre ad aprile, buone ma poco esteticamente appariscenti.

Il pecorino dei Monti Sibillini è nella lista dei Presidi Slow Food.

Prodotti tipici nel parco dei Sibillini: il ciauscolo, si trova anche il fegatino, ovvero una sorta di patè costituito da fegato di maiale, carne poi condito con sale, aromatizzato con buccia d'arancia grattugiato, poco aglio, noce moscata ed infine insaccato nel budello.

La famosa tradizione della “norcineria”, nata appunto a Norcia, è l'arte della produzione e della trasformazione delle carni suine per ottenere salumi e carni macellate. Il prosciutto di Norcia ha ricevuto il riconoscimento I.G.P.

Ottima in zona è anche la porchetta: è un piatto tipico dell'Italia centrale, consiste in un maiale svuotato e condito all'interno con sale, pepe ed erbe aromatiche (rosmarino, finocchio selvatico ecc..) ed arrostito lentamente sul fuoco. Si consuma poi tagliato a fette abbastanza spesse.

La pecora Sopravissana, ovvero un incrocio tra varie razze, è diffusa in Umbria, Marche, Toscana e Abruzzo. Di taglia media ha il vello bianco.

Nei Sibillini si trovano il tartufo bianco pregiato, nero pregiato ed il tartufo nero estivo di Norcia sono prodotti di indiscutibile pregio e valore gastronomico. Il pecorino di Norcia ha sapore deciso e leggermente piccante, viene venduto duro (ottimo anche da grattugiare) o semiduro a seconda della stagionatura.

Un discorso a parte meritano le lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP sono famose per il loro inconfondibile sapore, sono di dimensioni molto piccole e soprattutto hanno l'esclusiva di essere prodotte biologicamente.

Per i dolci: torta di ricotta, i cacioni o piegoni, si possono trovare sia dolci che salati ed assomigliano ad un grosso tortello, i tozzetti umbri, i bocconotti al farro con cioccolato e ravioli dolci con Lenticchie di Castelluccio di Norcia sono prodotti dolci da forno.

Vini tipici della zona: Rosso Piceno DOC e il Falerio dei Colli Ascolani DOC.

003 - Marche - Sibillini - Visso - Chiesa Sant Agostino.jpg 005 - Marche - Sibillini - Visso - particolare.jpg 009 - Marche - Sibillini - Frontignano - sosta camper.jpg 010 - Marche - Monti Sibillini - tramonto.jpg 013 - Marche - Sibillini - Monte Bove - scorcio panoramico.jpg 019 - Marche - Monti Sibillini - cavalli.jpg 020 - Marche - Monti Sibillini - natura.jpg 022 - Marche - Monti Sibillini - scorcio panoramico.jpg 023 - Marche - Sibillini - Santuario Macereto.jpg 030 - Umbria - Sibillini - Preci - Chiesa Santa Maria.jpg 033 - Umbria - Sibillini - Agricamper il Collaccio.jpg 039 - Marche - Sibillini - Castelsantangelo sul Nera - scorcio.jpg 058 - Umbria - Sibillini - Monte Prata - sosta camper.jpg 059 - Umbria - Sibillini - Castelluccio di Norcia.jpg 060 - Umbria - Sibillini - la piana di Castelluccio.jpg 062 - Umbria - Sibillini - Norcia - Chiesa San Benedetto e statua del Santo.jpg 068 - Umbria - Cascia - Santuario Santa Rita.jpg 073 - Marche - Sibillini - Arquata del Tronto - Castello - torre merlata.jpg 081 - Marche-Umbria  - Forca di Presta - Monte Vettore.jpg 083 - Marche-Umbria  - Piana di Castelluccio di Norcia da Forca di Presta.jpg 087 - Marche - Sibillini - Rubbiano - Gole Infernaccio - accesso.jpg 095 - Marche - Sibillini - Rubbiano - Gole Infernaccio - scorcio.jpg 106 - Marche - Sibillini - Rubbiano - Gole Infernaccio - scorcio panoramico.jpg 119 - Marche - Sibillini - Sarnano - Chiesa Santa Maria Assunta.jpg 125 - Marche - Monti Sibillini - scorcio.jpg 126 - Marche - Monti Sibillini - Sasso Tetto.jpg 129 - Marche - Sibillini - Madonna dell Ambro - sosta camper.jpg 130 - Marche - Sibillini - Madonna dell Ambro - facciata.jpg 137 - Marche - Sibillini - Amandola - Porta San Giacomo.jpg 143 - Marche - Sibillini - panorama Monti Sibillini da Amandola.jpg 144 - Marche - Sibillini - San Lorenzo al Lago - scorcio.jpg 147 - Marche - Sibillini - San Lorenzo al Lago - pic-nic.jpg 152 - Marche - Sibillini - San Lorenzo al Lago - scorcio.jpg

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

NOVITÀ

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina