Menu

Indice articoli

Diario di viaggio

Monte Catria e la Valle del Cesano:
turismo slow marchigiano

catria valle cesano

Cinque giorni alla scoperta di una delle valli più affascinanti della regione, in camper... naturalmente, ma anche con belle passeggiate! 

mappa marche val cesano

FRONTONE (PU) - CASTELLO (PU) - PERGOLA (PU) - S. LORENZO IN CAMPO (PU) - MONTALFOGLIO (PU) - FRATTE ROSA (PU) - CASTELLEONE DI SUASA (AN) - EREMO DI FONTE AVELLANA (PU) - FRONTONE-CAPRILE (PU) - Escursione trekking MONTE CATRIA (PU) - MONDAVIO (PU) - CORINALDO (PU) - MONTE PORZIO (PU) - MONDOLFO (PU)

Commenti e consigli:

Nell'entroterra marchigiano, divisa tra le province di Pesaro/Urbino ed Ancona, si trova la Valle del Cesano che prende il nome dall'omonimo fiume che nasce dal Monte Catria e sfocia tra Marotta e Senigallia. Quaranta chilometri di una vallata che corre dai monti, attraversa colline verdeggianti e fertili, rigogliose e ricche di storia, arte e cultura per giungere fino al mare Adriatico.

In ogni comune sono presenti le tracce di storia che trova le proprie tracce nei palazzi, chiese, conventi, scavi archeologici, rocche, fortificazioni, musei, pinacoteche; la Valle del Cesano viene considerata uno dei territori più ricchi ed attraenti della Regione Marche.

È una zona che offre un turismo per 4 stagioni; una terra che si offre ospitale al turista che cerca luoghi tranquilli ma ricchi di proposte culturali, sono presenti anche luoghi di culto di interesse storico e non solo religioso, e soprattutto per gli amanti della natura che cercano località al di fuori del turismo di massa. Buone le proposte rivolte anche agli sportivi grazie all'offerta di sentieri per trekking, per gli amanti della MTB che cercano itinerari freerider e downhill il Monte Catria propone percorsi a loro dedicati, da non trascurare anche che d'inverno la zona si trasforma in stazione sciistica.

Un consiglio che vi diamo è quella di visitare la Valle del Cesano con ritmi slow cercando di assaporare i vari aspetti della zona e coglierne la loro vera tipicità.

La Valle del Cesano è molto ricettiva ai turisti all'aria aperta grazie agli innumerevoli punti sosta con presidio ecologico per carico-scarico ed aree attrezzate.

Approfondimenti sulla zona, vi consigliamo il sito ufficiale www.lavalledelcesano.it

Prodotti e piatti tipici:

Non ci vogliamo soffermare sui prodotti e piatti tipici marchigiani, ma vogliamo invece sottolineare le vere tipicità della zona, eccole:

    • nel comune di Fratte Rosa esiste ormai da secoli la produzione artigianale dei famosi “cocci” ovvero le terrecotte di uso casalingo, vere e proprie opere d'arte di manifattura frutto di un'esperienza tramandata da anni
    • la zona è riconosciuta tipica per la coltivazione della cipolla e del farro (soprattutto a San Lorenzo in Campo)
    • buona la produzione di miele e olio grazie al clima che permette la coltivazione dell'olivo
    • la carne della zona è quella della “marchigiana” la tipica mucca che si trova anche oggi a pascolare nei verdi pascoli del monte Catria
    • Frontone è capitale anche della tipica crescia, che nella zona ci tengono a precisare “da non confondere con la piadina” che va gustata con i salumi, la salsiccia, formaggi
    • le visciole (o ciliegie selvatiche) sono tipiche di queste zone da cui si ricavano tante preparazione e soprattutto il vino di visciole (o visciolato o anche visner)

Zona tipica di produzione dei vini: Pergola DOC e Colli Pesaresi DOC; Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC (nel comune di Corinaldo).

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

banner NoiconVoiTOUR2020 450px

button gallery

button calendario

button meteo


button restiamo in contatto newsletter

Iscriviti alla Newsletter! 

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@


progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina