Menu

Indice articoli

Provato per Voi: ECOFLOW DELTA, power station per camper, batteria litio 100A con caricabatteria e inverter integrato

Test Ecoflow Delta power station per camper

Abbiamo testato una "power station" ossia un apparecchio portatile che contiene al suo interno una batteria al litio da 100A, un caricabatterie rapido e un inverter da 1800W. Può essere caricato con la 220V, 12V e con un modulo fotovoltaico specifico. Ecco il nostro test

di Lorenzo Gnaccarini

Le batterie al litio stanno attirando l'attenzione dei camperisti e campeggiatori, proprio perché sono leggere, la loro energia è sfruttabile quasi al 100% e si ricaricano molto rapidamente.

Per convertire l'impianto elettrico di un camper da tradizionale con batteria AGM al litio, oltre a sostituire la batteria, conviene sempre sostituire anche il caricabatteria, il regolatore dei moduli fotovoltaici e, casomai, installare anche un inverter potente, così da sfruttare al meglio la grande potenza che la batteria al litio può erogare. Tutto ciò comporta un investimento rilevante per i componenti e bisogna anche considerare la manodopera specializzata per la sostituzione delle apparecchiature.

Quando ECOFLOW ci ha contattato per testare uno dei loro prodotti, una POWER STATION. Abbiamo subito accettato perché pensiamo che questi prodotti siano geniali e molto utili per i camperisti e campeggiatori che vogliono trascorrere le vacanze in libertà senza collegarsi alla corrente.

Noi abbiamo scelto il modello ECOFLOW DELTA, perché pensiamo sia quello più interessante per un utilizzo in camper, caravan, tenda, tempo libero, smart working in camper, ecc...

ECOFLOW ha racchiuso in DELTA, in questo apparecchio portatile,

  • una BATTERIA AL LITIO DA 1260 Wh, che corrisponde ad una capacità di 100A a 12,6V
  • un CARICABATTERIE RAPIDO, che permette di caricare la batteria al litio da 0 a 80% in un'ora e da 0 a 100% in un'ora e mezza
  • un INVERTER ONDA SINUSOIDALE PURA DA 1800 W, con potenza di picco 3300W
  • 4 PORTE USB tra normali e a carica veloce
  • 1 PRESA ACCENDISIGARI a 12V, per alimentare apparecchi a 12V
  • 4 PRESE A 220V

ECOFLOW DELTA si può caricare con la 220V, ma anche con una presa accendisigari da 10A e con un apposito modulo fotovoltaico da 160W.

Ora partiremo con il test di tutte le funzionalità di ECOFLOW DELTA, lo metteremo a dura prova con utilizzi comuni di chi ama le vacanze all'aria aperta in libertà, utilizzando apparecchi elettrici che solitamente in sosta libera non si possono utilizzare, come ad esempio

  • utilizzare un potente phon per asciugare la criniera di Marzia
  • utilizzare una macchina da caffè casalinga molto potente
  • lavorare in smart-working per una giornata intera con due PC e vari dispositivi come il router wifi, due-tre smartphone, ecc...

Ma rileveremo anche i tempi di ricarica della batteria sia con il caricabatterie a 220V interno, ma anche con la presa accendisigari a 12V e con il modulo fotovoltaico da 160W.

Ce la farà il DELTA a superare tutti i nostri test?

Lo scoprirete seguendo le prossime puntate di questo test, intanto potete guardare lo spacchettamento (detto anche "unboxing", ma noi preferiamo parlare in italiano).

ACQUISTA ORA ECOFLOW AL MIGLIOR PREZZO!

Con i nostri link potrai trovare il prezzo migliore, spedizione gratuita e consegna rapida:

 

Commenti   

0 #5 federicob 2022-04-20 16:01
Gentile Lorenzo,
ho notato ora questo bellissimo articolo perchè stavo giusto informadomi a riguardo di questo modello che mi sembra il più sfruttabile in camper. Ho 2 dubbi su cui magari potresti darmi una mano: Ecoflow dichiara "solo" 800 cicli rispetto ai 2.500/3.000 di altri noti produttori di power station per le batterie incluse, quindi essendo un oggetto comunque costoso mi chiedo se esiste un modo per sostituirle una volta esauste o se questo possa pregiudicarne l'utilizzo dopo breve tempo, visto che l'energia è una cosa su cui normalmente non riusciamo a fare molto caso finchè viviamo nelle nostre abitazioni.
Poi sarebbe vantaggioso secondo te installare un secondo pannello solare sul tetto e sfruttarlo per caricare in maniera stabile la power station, ma anche poterlo deviare verso la batteria servizi quando la power station fosse carica (anche manualmente)? Cosa servirebbe? Saluto e ringrazio in anticipo
Federico
0 #4 Lorenzo (vacanzelandia) 2022-01-25 10:33
Ciao @Tramonto, certo che si può caricare collegando la power station alla presa accendisigari. La carica assorbe 10 A, quindi se l'impianto fotovoltaico non riesce a produrre più di 10A, la power station preleverà potenza anche dalla batteria servizi. Per questo noi abbiamo consigliato di caricare la power station con il cavo a 12V solo quando si viaggia, perché solitamente l'alternatore genera potenze di carica maggiori di 10A, quindi in viaggio si può caricare batteria servizi e power service contemporaneamente.
+1 #3 Tramonto 2022-01-24 12:16
Ciao,
bella recensione, è possibile effettuare la ricarica dalla presa 12v del camper (cellula) durante la ricarica della batteria di sevizio col pannello fotovoltaico da 100 w del camper senza che questo impedisca la ricarica della batteria di servizio?
Grazie
+2 #2 Lorenzo (vacanzelandia) 2022-01-17 09:24
Ciao Daniele,
anche noi stiamo progettando l'installazione della power station in maniera semi permanente sul nostro camper. Grazie al fatto che collegata a 220V permette lo switch della potenza, cioè trasferire la 220V alle sue prese 220V di uscita senza utilizzare l'energia della batteria, ciò permette di poterla collegare in maniera permanente tra la presa 220V di ingresso del camper al resto dell'impianto. Se il camper è collegato alla 220V, la corrente attraversa la power station e, con il by-pass interno, arriva direttamente all'impianto 220V del camper. Nel momento in cui si stacca il collegamento esterno alla 220V, la power station si attiva e da quel momento l'energia viene erogata dalla batteria e si può utilizzare l'impianto elettrico a 220V del camper come se il camper fosse collegato alla 220V esterna. Naturalmente, l'impianto a 12V continuerà ad utilizzare la corrente della batteria servizi, ma il power service Ecoflow continuerà ad alimentare il caricabatterie per mantenere carica la batteria servizi, come se il camper fosse collegato alla colonnina elettrica esterna. In pratica, in libera, la batteria servizi rimarrà sempre completamente carica fino a quando nella power station c'è energia. Nel momento in cui la power station si scarica completamente, si spegne però la batteria servizi sarà completamente carica. Ovviamente, con la power station scarica, l'impianto 220V in libera non funzionerà più, come quando ci si trova in sosta libera senza allaccio elettrico. Nel momento in cui si allaccia il camper alla colonnina elettrica, ritorna in funzione il by-pass della 220V e nello stesso tempo, parte la ricarica della power station.
Ci sono alcuni aspetti che devono essere tenuti in considerazione:
1) che la power station quando si ricarica può assorbire anche 1000 W, quindi potrebbe far scattare alcune colonnine elettriche poco potenti
2) in caso di colonnine poco potenti, la power station si può comunque caricare collegandola alla presa accendisigari (per caricarla durante il viaggio oppure utilizzando i moduli fotovoltaici del camper, o ai suoi moduli fotovoltaici pieghevoli.
3) la power station ha un sistema automatico che la spegne dopo 24 ore di inutilizzo, potrebbe spegnersi quando il camper è fermo per più giorni senza nessun utilizzo di corrente. Non ancora fatto questo test, comunque in tal caso basta semplicemente accenderla come si accende il quadro della centralina...
4) la power station ha una ventola di raffreddamento che si attiva già con un utilizzo di poca potenza (100W) quindi deve essere installata in un vano per evitare che possa disturbare troppo, soprattutto durante la notte
5) il vano deve essere comunque abbastanza ampio per non soffocare il raffreddamento della power station
Comunque, stiamo lavorando per installare la power station in maniera semi permanente sul nostro camper, quindi fra qualche settimana seguirà un video dedicato.
Spero di averti risposto in maniera esauriente, comunque puoi contattarmi quando vuoi per qualsiasi altro consiglio o confronto.
Ciao Daniele!
0 #1 Daniele Gheller 2022-01-15 21:38
Ciao Lorenzo,
Per sostituire la batteria di servizio del camper con EF Delta necessitano dei collegamenti particolari?
Il fatto di avere una batteria da 100 Ah al litio che dura come la mia da 200 Ah con tutti i vantaggi elencati mi stuzzica veramente.
Vorrei capire cosa comporta installarlo in pianta stabile sul camper.
Grazie e buona serata

Daniele Gheller

You have no rights to post comments

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito 2 GUIDE gratis

appuntamento nella tua casella di posta elettronica il mercoledì

button restiamo in contatto newsletter 

x

Seguici su

facebook you tube instagram  telegram s

CAMP

Trova le strutture con la nostra web app

camp vacanzelandia s

Campeggi, agricamping, aree attrezzate, concessionari, officine, eventi... Scopri di più

vacanzelandia NoiconVoiTOUR2021 IMMAGINE SITO 320x180

button gallery

button calendario

button meteo


button restiamo in contatto newsletter

Iscriviti alla Newsletter! 

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@


progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina