Menu

ANDAR PER CASTELLI IN CAMPER

- prima parte -

castelli vacanzelandia collage prima parte

Fortezze, rocche e manieri più o meno famosi da non perdere

I castelli occupano da sempre un posto speciale nell'immaginario collettivo, racchiudono la storia di amori, tradimenti, armi, potere, a volte aleggia all'interno la leggenda di fantasmi; sono ricche e nobiliari dimore, oppure austere costruzioni che ospitavano eserciti di soldati.

Per tutti i viaggiatori DOC, per quelli che amano "andar per castelli", abbiamo selezionato le rocche, fortezze, manieri in giro per l'Italia di grande fascino,  più o meno famosi,  in tutti è possibile raggiungerli con il vostro camper, in quanto è garantita la ricettività nelle vicinanze.

ECCO I PRIMI 11

1) PUGLIA - Castel Del Monte 

001   puglia   castel del monte   marzia filippo

In PugliaCastel Del Monte, un castello isolato, enigmatico e imponente. Data di costruzione non certa, unici dettagli della sua esistenza è una lettera inviata nel 1240 dall'Imperatore Federico II al giustiziere della Capitaneria.

La sua forma insolita lo rende non solo affascinante, ma anche un vero e proprio teorema di pietra, un'enigma dove il numero otto è il protagonista indiscusso.

Il castello ha una struttura piena di simbolismi, misteri matematici, geometrici, geografici e anche astronomici.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI


 2) LAZIO - Castello Odescalchi

099   Lazio   Lago di Bracciano   Bracciano   Castello Odescalchi

Il Castello Odescalchi, che domina in tutto il suo fascino il Lago di Bracciano (RM), conosciuto anche per i matrimoni famosi di Eros Ramazzotti con Michelle Hunziker, nonché Tom Cruise e Kate Holmes.

Edificato nel 1470 dalla famiglia degli Orsini, la costruzione durò 15 anni, un tempo record per quei tempi, la superficie calpestabile di 5000 mq, ospitava nell'armeria fino a 200 soldati.

Il castello nel 1696 passò agli Odescalchi, attuali proprietari, ospitò personaggi illustri. Ogni anno il Venerdì Santo ospita l'atto finale della Rappresentazione della Passione di Cristo.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI


3) VENETO - Castello Scaligero

valeggio mincio castello

Valeggio sul Mincio in provincia di Verona è famosa per il Parco Sigurtà, ma chissà quanti di voi hanno "scollinato" da Borghetto per raggiungere la nota località e raggiungere il Castello Scaligero? Sorge in posizione dominante, imponente come fortificazione è sicuramente affascinante da osservare in tutte le sue angolazioni. Una curiosità? La torre tonda... Per maggiori dettagli, ti consigliamo la scheda della nostra visita - clicca QUI 


4) TRENTINO - Castello del Buonconsiglio

25   Trentino Alto Adige   Trento   castello del Buonconsiglio   scorcio

Un'inaspettata sorpresa per chi visita la città di Trento è il Castello del Buonconsiglio, la cui origine è da far risalire alla metà del XIII secolo. Trento era una signoria cittadina gestita dal potere religioso, quindi il il castello fungeva da sede del Concilio e il Signore di Trento era un Vescovo.

Il suo interno è un labirinto di sale al cui interno è possibile visitare mostre e raccolte d'arte.

Di un certo fascino è la Torre dell'Aquila, che conserva un ciclo pittorico dei mesi dell'anno di grande suggestione.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo la scheda della nostra visita - clicca QUI


5) PIEMONTE - Castello di Stupinigi

68   Piemonte   Torino   Castello di Stupinigi   scorcio

Riaperto al pubblico dopo importanti restauri, è il Castello di Stupinigi a Torino,  considerato uno dei capolavori del tardo barocco, fra i complessi settecenteschi più straordinari in Europa. Questa monumentale ed elegante palazzina voluta da Vittorio Amedeo II, venne definita "padiglione di caccia" anche se venne invece poi utilizzata come reggia suburbana dai Savoia.

La sua architettura scenografica è merito del suo progettista Filippo Juvarra, che a Torino fu l'artefice di tanti altri capolavori.

Per la visita a Stupinigi, consigliamo di utilizzare l'area camper Caio Mario o il Grinto e poi raggiungerla con i mezzi pubblici.


6) LOMBARDIA - Rocca di Soncino

35   lombardia   soncino   la rocca

Ecco la Fortezza dei Duchi di Milano, la celebre rocca costruita dagli Sforza è quella di Soncino in provincia di Cremona.

La Rocca di Soncino è un possente edificio a pianta quadrata e con fossato perimetrale, un esempio perfetto delle rocche quattrocentesche.

Nonostante l'apparenza possa ingannare e faccia considerare questa rocca come un castello tradizionale, viene considerato invece il capolavoro dell'arte militare sforzesca, il frutto di un progetto militare consolidato.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI


7) SICILIA - Castello di Venere

122   sicilia   erice   scorcio castello

Il Castello di Venere a Erice (TP) è quello che resta dell'edificio costruito ad opera dei normanni, sui resti del tempio romano di Venere Ericina, alcuni ritrovamenti testimoniano anche la presenza di oggetti risalenti alla preistoria.

Edificato sulla roccia , come altri altri castelli siciliani, questa particolarità creava parecchi problemi in passato per gli approvvigionamenti, ma era considerata un'esigenza sia per questioni di sicurezza, ma anche per avere un certo dominio sul territorio circostante.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI


8) EMILIA ROMAGNA - Castello di Gropparello

030   Emilia Romagna   Gropparello   castello accesso con ponte levatoio

 

Quella che cattura il visitatore al Castello di Gropparello (PC) è la sua particolarità che lo ha reso già da tempo unico, ovvero di essere il primo parco emotivo, dove vengono organizzate iniziative a carattere didattico per bambini o rievocazioni storiche a tema.

Costruito su uno sperone roccioso sulla cui sommità si possono vedere le Gole del Vezzeno. All'interno del castello si narra della presenza di un fantasma, in quanto intorno al 1200, fu teatro di un evento tragico: Pietrone da Cagnano fece murare viva in una cella sotterranea la moglie Rossania Fulgosio, perché riteneva fosse l'amante di Lancillotto Anguissola.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI


9) MARCHE - Rocca di Arquata del Tronto

073   Marche   Sibillini   Arquata del Tronto   Castello   torre merlata

La fortezza della foto a fianco è quello di Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, è l'unico Comune d'Europa il cui territorio è compreso all'interno di due parchi nazionali: dei Monti Sibillini a nord e del Gran Sasso e Monti della Laga a sud.

Trattasi di una rocca medievale, un esempio di architettura militare dell’Appennino Marchigiano risalente al 1200 circa. La fortezza è costruita a confine tra le regioni di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. Sorge in una posizione dominante sull'abitato, sovrastando la Strada Consolare Salaria che collega il Mar Tirreno all’Adriatico, per uno snodo stradale che anche in epoca romana aveva funzioni essenziali per l’Impero Romano.

Anche qui si narra che all'interno si avverta la presenza del fantasma di Giovanna d'Angiò, la sovrana di facili costumi che giustiziava i suoi amanti che non l'accontentavo e ali appendeva i malcapitati ai torrioni del maniero.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI

[aggiornamento: dopo il terremoto del 2016, il castello, rimasto intatto, è attualmente ingabbiato e messo in sicurezza... Purtroppo il paese è stato pesantemente distrutto dal sisma]


10) CALABRIA - Castello di Belvedere Marittimo

020   Calabria   Belvedere Marittimo   Castello aragonese

Se vi trovate in vacanze in Calabria nella zona di Diamante (CS), vi consigliamo la visita a Belvedere Marittimo, dove sulla sommità del paese sorge il Castello aragonese, che venne più volte rifatto soprattutto in epoca aragonese. Il maniero conserva tuttora delle torri cilindriche e gran parte del ponte levatoio, particolarità della fortezza è la forma quadrata, singolare in Calabria.

Per maggiori dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI


11) TOSCANA - Castello dell'Imperatore di Prato

20   toscana   prato   castello dell imperatore

Il Castello di Prato in Toscana, definito "Palatium et castrum", fu voluto dal grande imperatore Federico II e costruito in maniera più possente rispetto a quello precedentemente esistente, ovvero sul forte degli Alberti.

È considerato il il più settentrionale dei castelli svevi di Federico II.

Il perimetro del castello ornato dai merli ghibellini è percorribile grazie al camminamento di ronda che permette una veduta aerea della città.

Per maggior dettagli, ti consigliamo il nostro diario di viaggio - clicca QUI

Segue la seconda parte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito 2 GUIDE gratis

appuntamento nella tua casella di posta elettronica il mercoledì

button restiamo in contatto newsletter 

x

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

CAMP

camp vacanzelandia

CAMP è il fedele compagno di viaggio delle vostre vacanze! Cerca la struttura più adatta a te... Scopri di più

banner NoiconVoiTOUR2020 450px

button gallery

button calendario

button meteo


button restiamo in contatto newsletter

Iscriviti alla Newsletter! 

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@


progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina