Menu

Diario di viaggio in camper: Austria - Ungheria - Slovenia 2014

austria ungheria slovenia 2014

Ecco la vacanza di Barbara T., amica di Vacanzelandi@, che, con marito e figli, ci guida alla scoperta di Austria, Ungheria e Slovenia.

PERIODO: dal 06 al 24 Agosto 2014

PERCORSO DI MASSIMA: Genova, Chiusa, Lienz, Dellach Drautal, Afritzsee, Worthersee, Ptuj, Budapest, Visegrad, Esztergom, Pannonhalma, Papa, Podcetrtek, Ljubjana, Lago Bled, Conegliano veneto, Genova.

EQUIPAGGIO:

- Papà Gianni, anni 45. Navigatore, coopilota, cuoco, risolutore di tutti i problemi. Editore.

- Mamma Barbara, anni 43. Autista, organizzatrice del viaggio, redattrice del diario.

- Christian, anni 20. Aiutante, (in fase di miglioramento).

- Alex, anni 14. Fotografo ed osservatore (monitor d'oro in viaggio).

MEZZO: Challenger Mageo 163, 2.8 JTD, 146 CV, del 2006, acquistato 06 /14. Perfetto e bellissimo.

E' il secondo anno consecutivo che programmiamo una meta e poi, per una serie di fattori che è inutile elencare, dobbiamo puntare il muso del camper in altra direzione.

Nonostante ciò, il viaggio si è sviluppato oltre le aspettative e ne siamo rimasti molto soddisfatti.

Io, abituata a partire con un mare di carta stampata, modificata, sottolineata, ho in questo caso radunato il minimo indispensabile, ma è bastato.

Abbiamo eliminato le visite forzate. Della serie: “siamo qui e dobbiamo per forza vedere...”. Ci siamo affidati al desidero e all'istinto del momento, fermandoci anche due gironi nello stesso luogo; situazione rara per il nostro tipico stile di viaggio.

Arriviamo talmente esausti al giorno della partenza che basterebbe dormire in camper a 20 km di distanza da casa, con il cellulare spento e un buon libro in mano. Alla fine i km percorsi sono quasi 3.000. Libri ne abbiamo letti molti, (incredibilmente)... e il cellulare è rimasto accantonato perchè all'estero costa parecchio (per fortuna).

Unico contatto con l'Italia nostra figlia maggiore rimasta al lavoro.

Il relax, alla fine, l'abbiamo raggiunto.

- prima parte -

Raggiungiamo la meta promessa ai ragazzi in caso di bel tempo: un campeggio con piscina sulla strada (stiamo andando verso est percorrendo la Carinzia del sud).

DELLACH DRAUTAL (A), campeggio CAMPING WALDBAD, Rassinig 8, Lienz - http://www.camping-waldbad.at/ - piazzole su prato, cs esterno, elettricità in piazzola, bagni, doccia acqua calda, lavatrice, ping pong, giochi bimbi, pallavolo, bar, market, campo calcio esterno, piscine, scivolo,

zona relax ...piazzola +2 adulti € 24,80, adulto €8,15, bimbo €6,50 - N46.731671 - E13.078097

MERCOLEDì 6 AGOSTO 2014

GENOVA, CHIUSA

Partiamo con calma dal nostro paesino dell'entroterra ligure in tarda mattinata. Giornata non calda, si viaggia bene. Pranziamo in camper e raggiungiamo l'area di sosta messa a disposizione dal campeggio a Chiusa (BZ).

CHIUSA, AA presso CAMPING GAMP - Via Griesbruck, 10, 39043 Chiusa/Klausen Bolzano - Telefono: 0472 847 425 - http://www.camping-gamp.com/it/index.asp - su ghiaia, elettricità, cs, €16,00 - 2 adulti e un bambino, il nostro equipaggio paga €19,00 - coord camping N46.641354 - E11.573455 coord aa N46.642159 - E11.573788

Avevamo prenotato la piazzola durante il viaggio, nel pomeriggio. Molto comodo. Ci prepariamo per cenare fuori e i ragazzi raggiungono il centro per comprare le patatine che abbiamo dimenticato. Il viaggio non inizia se non ci sono le patatine come aperitivo!!!

km oggi 443

GIOVEDì 7 AGOSTO 2014

CHIUSA, AUSTRIA - LIENZ

Matt sole, pom variabile, circa 26-23°

01_marmoladaMarmolada

Stanotte ha piovuto, al mattino c'è un lieve sole, abbastanza caldo da permetterci la colazione esterna. Raggiungiamo la Valle Gardena, visitata più volte in passato. Ci piacerebbe fermarci ad Ortisei ma è impossibile trovare un parcheggio, è piena di gente.

Passiamo Santa Cristina e a Selva troviamo un P accanto ai bus. Chiediamo ad un vigile, dall'aria severa se possiamo fermarci per fare la spesa e ci risponde che abbiamo 30'...va bene, non ci volevamo fermare di più... perchè tutto è caro e caotico.

Piccola spesa e ripartiamo alle h 11.30. Raggiungiamo il Passo Sella, solita foto con Marmolada (BL) e riscendiamo per salire sul Passo Gardena.

Da qui percorriamo tutta la Val Badia per arrivare in Val Pusteria, dove pranziamo bordo strada a 20 km da San Candido.

A San Candido (BZ) raggiungiamo il Funbob che troviamo facilmente. SAN CANDIDO, BOB ESTIVO FUNBOB, salita seggiovia e discesa bob estivo su pista € 13,40 adulto, € 9,40 bimbi entro 15 anni. Di fronte c'è il P a pagamento, €1\h - N46,731873 -E12,277727

Si sale con la seggiovia. All'arrivo ci sono parchi giochi e numerose attività. Bellissimo.

Noi però scendiamo quasi subito. Ci lanciamo col bob nella discesa, peccato che davanti a noi abbiamo dei bimbi piccoli con genitori che ci rallentano parecchio. Cmq uno spettacolo!!! Dopo questa scossa ripartiamo costeggiando il fiume Drava e la bella ciclabile che abbiamo percorso 6 anni fa. Entriamo in Austria e l'arrivo a Lienz (A) è piovoso.

Cerchiamo il campeggio utilizzato in passato. LIENZ, campeggio CAMPING FALKEN, Falkenweg 7, Lienz - http://www.camping-falken.com/ - piazzole su prato, cs, elettricità in piazzola, bagni, doccia acqua calda, lavatrice, ping pong - spendiamo € 48,70 - N46.822670 - E12.770822

Posizionati smette di piovere ed esce il sole. Perfetto. I ragazzi vanno al vicino minigolf (poco in là c'è anche il campetto di calcio e la piscina). Noi sistemiamo un po' di cose, compresa la gomma di una delle bici. Dopo una partita al campetto i ragazzi tornano, doccia e cena fuori. Appena finito di cenare arriva un nuvolone ed inizia a diluviare.

Mentre ritiriamo tutto Alex si accorge di aver dimenticato il suo borsino, con cellulare e portafoglio con documenti, appoggiato alla porta del campetto di calcio, a circa 1Km. Con suo fratello volano in bici a recuperarlo ma non lo trovano più. Riparto io sotto la pioggia, lo cerchiamo ovunque, anche nei bidoni della spazzatura, ma niente. Avviliti per questo inizio vacanza ci rintaniamo nel camper, un po' depressi, decidendo di andare a far denuncia domattina.

Km oggi 170

VENERDì 8 AGOSTO 2014

LIENZ, DELLACH DRAUTAL

Sole, circa 26°

Stanotte ha piovuto un bel po'. Al mattino il tempo è bellissimo. Facendo una ricerca fra i documenti vedo che ho portato i passaporti per tutti quindi il prosieguo del viaggio non è a rischio.

Raggiungiamo in bici l'unico posto di Polizia di Lienz che si trova di fronte alla stazione ferroviaria. Entriamo e cerchiamo in breve di spiegare che nostro figlio ha perso una specie di marsupio- borsino. Un agente si consulta con un collega, quest'ultimo ci fa segno di seguirlo in un ufficio accanto. Gli addetti ci  accolgono con un sorriso e ci consegnano il borsino... c'è tutto, è perfetto. Nessuno ha toccato nulla e non è neanche bagnato, sintomo che qualcuno lo ha trovato subito e portato dov'era giusto. Siamo senza parole. Spesso il “giusto” non è così scontato, ma in questo luogo abbiamo incontrato persone corrette. Alex è felice anche perchè teneva molto al borsino e al suo contenuto.

Usciamo tutti con un sorriso sulla bocca tipo Jocker... avvisiamo subito Christian che nel frattempo era tornato al campetto per continuare la ricerca.

Ci rilassiamo un attimo facendo acquisti nel negozio accanto e torniamo al camper pronti a ripartire. Paghiamo, facciamo cs all'esterno e raggiungiamo in breve la prossima meta: il bob estivo di Lienz!!!

02_bob_estivo_lienz

Lienz - bob estivo

LIENZ (A), BOB ESTIVO OSTTIRODLER, salita seggiovia o cabinovia, a scelta, discesa bob estivo su pista €10,50 adulto, €8,00 ragazzi - http://www.feriendorf-hochpustertal.com/it/bambini/ottovolante-alpino - N46,830951 – E12,754005

All'arrivo troviamo un piccolo zoo con animali da fattoria, ove si entra in un recinto e si toccano con mano!!!

Poi parco giochi e parco avventura, un vero paradiso per i bimbi!!! Noi saliamo sul bob facendo attenzione a non avere davanti bimbi piccini...e questa volta voliamo davvero di brutto!!! Siamo oramai degli specialisti in bob estivi e questo è davvero fantastico.

Sulla strada per la prossima meta facciamo la spesa (la facciamo praticamente in ogni paese che incontriamo) ed acquistiamo la vignetta che ci permette di viaggiare anche in autostrada. Teoricamente non dovremmo utilizzarla molto ma non vogliamo rischiare ne avere limitazioni (vedi dettagli fine diario).

Il campeggio sembra pieno ma troviamo una bella piazzola. Sono tutti olandesi, nessun italiano. Esiste la possibilità di sostare al di fuori sul piazzale ed utilizzare la piscina.

Pranzo veloce e mentre noi ci rilassiamo sotto il tendalino con due bei libri (leggere in tranquillità a casa è un'impresa titanica) i ragazzi scompaiono in piscina.

Dopo una bella dose di relax passeggiamo nel campeggio e andiamo a trovare i ragazzi. Tardo pomeriggio i ragazzi si trasferiscono al campo di calcio e tornano alle h19.30. Dopo la doccia comprano le patatine fritte al bar e ci facciamo una mega grigliata. Dopo cena tutti al bar per gelatino e caffè. Partita a ramino e nanna.

Km oggi 31

SABATO 9 AGOSTO 2014

DELLACH DRAUTAL , AFRITZSEE

Sole, 30°

Notte tranquillissima, alle h9 Gianni va a comprare pane e brioches, nell'apposito locale vicino alla reception, aperto dalle h7 alleh10, sono caldi ed ottimi!!! Facciamo colazione con la proverbiale calma e verso le h11 siamo pronti ad uscire.

03_lago_weissenseeLago WeissenSee

La prima meta è il lago WeissenSee, che scopriamo essere incastonato fra le montagne, un vero gioiellino, con due campeggini, uno all'inizio del lago ed uno dopo la metà.

Percorriamo tutta la riva nord attraversando Oberdorf, Neusach, fino alla fine della strada.

Il posto è bellissimo, tante spiaggette erbose sul lago, ma inutili in quanto sono tutte private non c'è un posto dove fermarsi.

A metà lago c'è un ponticello che attraversiamo ma pur essendo un luogo da fiaba è per noi troppo caotico. Ripensandoci avremmo forse dovuto fermarci nel primo campeggio, sembrava tranquillo. Decidiamo invece di proseguire verso il MillstatterSee.

Spesa anche qui (ma cosa avremo sempre da comprare?) e percorriamo con calma la strada a nord di questo grande lago, fermandoci anche a vedere una banda che suona.

Arriviamo alla punta estrema, Dobriach, dove c'è un piccolo golfo, sarebbe carino fermarsi qui...ma i campeggi risultano pieni...anche qui è tutto troppo caotico...ripartiamo.

Continuiamo il nostro pellegrinaggio verso est costeggiando il FeldSee, piccolino, ed arriviamo all'AfritzlerSee, vediamo i campeggi sul lato opposto e decidiamo di fermarci.

AFRITZSEE (A), campeggio GLINZNER, Rassinig 8, Lienz - http://www.glinzner.at/ - bordo lago, piazzole su prato, cs da dimenticare, elettricità, bagni, doccia acqua calda, lavatrice, ping pong, bar, ristorante...€ 43,50 - N46.737404 - E13.770185

Molto tranquillo, molti stanziali e qualche camper di passaggio. Facciamo una passeggiata bordo lago, ci sono piattaforme e giochi gonfiabili, persone sulla spiaggia prendono il fresco in un assordante silenzio, noi ci adeguiamo.

Con le bici raggiungiamo il paesello di Afritz, una discesa ci porta in paese dove non c'è assolutamente nulla. In compenso una faticaccia bestia per tornare indietro (sembra che in realtà ci sia una ciclabile oltre la strada), 6 km in tutto!!!

Siamo stravolti, ci regaliamo patatine e bibite nel bar del campeggio che fa anche da ristorante. I ragazzi vanno al campetto (meno male che qui i campetti abbondano), noi ci facciamo una doccia e ci rilassiamo. Al loro rientro cena e film, il tempo non promette nulla di buono. Nella notte piove.

Km oggi 102

DOMENICA 10 AGOSTO 2014

AFRITZSEE, WORTHERSEE, SLOVENIA - PTUJ

Sole, 29°

04_piramidePiramide

Mattino soleggiato. I programmi di oggi erano opzionali in base al tempo... tempo brutto: giretto e pranzo in un locale caratteristico prima del Worthersee; tempo bello: salita sulla Piramiden Kogel.

Compriamo il pane al bar, paghiamo e chiediamo di fare cs. Riusciamo a caricare ma per lo scarico ci viene indicato in un tombino, chiuso, situato all'angolo di una casa con il tetto basso!!!! Ci aiutano anche a fare manovra ed alzano il tombino con non poca fatica ma rifiutiamo gentilmente; scaricheremo in serata.

Da qui la Piramide è a meno di 1h e la giornata merita davvero.

KEUTSCHACH AM SEE (A), PYRAMIDENKOGEL (A) - http://www.carinzia.at/it/sehenswertes/view/2567 - N46.609600 -E14.144646

Si trova sulla sponda sud del lago Worthersee. Raggiungiamo i parcheggi poco capienti.

E' domenica, trovare posto è impossibile, così ci posizioniamo sul bordo strada insieme ad altre macchine. Saliamo a piedi all'entrata della piramide. E' la torre di legno più alta al mondo, 100 mt affacciati su questo splendido lago e su tutto ciò che ci circonda. Per salire ci sono due modi, l'ascensore o le scale (441 scalini).

Per scendere c'è anche un mega scivolo (120 mt) che gli uomini hanno assolutamente intenzione di provare.

05_vista_dalla_piramidePanorama dalla piramide

Dopo varie foto da tutte le posizioni ed angolazioni, gli uomini si mettono in coda per lo scivolo, poco prima del loro turno guardandomi attorno capisco che chi fa lo scivolo ha un biglietto aggiuntivo. Rileggo il cartello ed effettivamente ci era sfuggito.

Praticamente oltre i 35,00€ pagati avremmo dovuto aggiungere €4,00 a persona per scendere. Ci sembra un furto. Siamo delusi di non poterlo fare perchè i biglietti in questione si acquistano solo all'entrata quindi scendiamo con un umore fra l'avvilito e l'adirato. Pranziamo in camper. La prossima meta è nuovamente ad un'ora di distanza, utilizzando un po' di autostrada (abbiamo vignetta).

LAUNSDORF, BURG HOCHOSTERWITZ - http://www.burg-hochosterwitz.com/it/ - N46.755359 – E14.447695

Ci sono due possibilità di sosta, una all'inizio della stradina che porta al castello ed una all'ingresso del castello stesso, sconsigliato a causa della difficoltà di manovra in caso di affollamento.

06_castello_burg_hochosterwitzCastello Burg Hochosterwitz

Noi lasciamo il camper in basso ed a piedi, attraverso il sentiero, raggiungiamo il castello, fermandoci a fotografare e ad “abbracciare” un albero che ha circa 450 anni...chissà quante cose ha visto!!!

Il castello è molto bello, all'ingresso c'è un bazar e una stranissima funicolare.

Chiediamo alla biglietteria di poter pagare con carta (la cifra non è proprio economica) ma rispondono di no. Non abbiamo contanti, siamo un po' sprovveduti in questo caso ma l'idea di risparmiare ci fa pensare positivo e riscendiamo verso altre mete, sicuramente torneremo a visitare questo bel castello. Si passa oltre senza rimpianti.

Fa caldo...abbiamo bisogno di … termeeeeeeeee. Decidiamo di andare in Slovenia. Percorriamo tutta la statale, molto rilassante, passando per Lavemunde. Qui segnaliamo che esiste una area sosta molto carina e in genere molti spazi sosta con bar sul fiume.

07_albero_di_450_anniAlbero di 450 anni

Passiamo Maribor (SLO) e cerchiamo di raggiungere il paese di Ptuj senza vignetta slovena che acquisteremo al ritorno del viaggio. Facciamo molta fatica perchè il navigatore tende sempre a farci imboccare l'autostrada. Arriviamo alle terme omonime alle h18.30.

Il nostro magico libro delle aree di sosta europee ne segnala una proprio alle terme. Ci rechiamo alla reception del campeggio collegato all'impianto, ove anche se esiste la AA non ci propongono di utilizzarla ma ci consigliano il camping. Dopo un po' di tentativi e chiarimenti riusciamo a farci capire e ci posizioniamo nella AA di fronte. Comodissima.

PTUJ (SLO), campeggio/AA, Terme PTJUI - Pot v toplice 9 - http://www.sava-hotels-resorts.com/it/sistemazioni/terme-ptuj/camping-terme-ptuj/

1 - Sosta in AA, carico, elettricità, €20,00

2 - Sosta in campeggio, no piscine, €14,00 a testa

3 - Sosta in campeggio, con piscine, €18,00 a testa

Orario piscine h10/20 esterne, h10/22 interne - Aggiungere tassa soggiorno - N46.422245 - E15.854040

Facciamo cs nel campeggio e usciamo nell'area esterna. Facciamo un giro a vedere gli scivoli che ci attendono domani. Cena e giretto in paese in bici. Da fotografare in notturna. Dal campeggio il paese si raggiunge sulla strada o sulla ciclabile che costeggia il fiume, che poi è la solita amata Drava.

Km oggi 259

LUNEDì 11 AGOSTO 2014

PTUJ

Sole, 25\30°

08_ptujPtuj

Stamani ci attende il sole e molto caldo...perfetto. La reception apre alle h9,30 e noi ci troviamo con il camper, in orario, proprio davanti all'ingresso. Scegliamo una bella piazzola e ci sistemiamo. I ragazzi entrano nel complesso terme- piscine. Poco dopo li raggiungiamo.

La struttura esterna è enorme, tantissime piscine e scivoli, poca gente, niente coda. La struttura interna è più piccola. Ci rilassiamo nel “fiume” che ci trasporta su grandi gommoni, che relax!!!

Usciamo per un piccolo pranzo in camper e mentre noi facciamo un po' di bucato i ragazzi tornano sugli scivoli. Nel pomeriggio anche Gianni si sfoga un po' nel parco con i ragazzi.

Stasera abbiamo deciso di festeggiare in coppia il nostro anniversario di matrimonio, così salutiamo i ragazzi che si trasferiscono all'interno delle terme. Sono grandi e una piccola cena in camper riescono ad imbastirla, fra l'altro acquistano qualcosa da mangiare anche dentro i bar delle terme. Noi raggiungiamo in bici il paese pensando di andare in un ristorantino adocchiato ieri, sul fiume, ma lo troviamo chiuso per pausa settimanale.

Torniamo allora un poco indietro, sulla strada per il campeggio e ci fermiamo in un ristorante-pizzeria con una bella atmosfera e tavolini esterni, “Beli Vitel”. Ordiniamo 2 pizze e i cevapcici accompagnati da pane e salse. Mangiamo davvero tantissimo e beviamo vino del luogo.

La ragazza che ci serve, subito sembra ostile, ma quando le chiediamo i cevapcici, carne tipica slovena, si “scongela” e alla fine diventiamo grandi amici. Al ritorno troviamo i ragazzi rilassati sotto il tendalino, felici della giornata trascorsa.

MARTEDì 12 AGOSTO 2014

PTUJ

Sole, 21\25°

Nonostante il tempo non sia bellissimo decidiamo di fermarci un altro giorno. I ragazzi passano tutta la mattina nelle piscine esterne mentre noi raggiungiamo il paesino in bici, per fare un po' di spesa e comprare un bicchierino del luogo per nostra figlia che li colleziona. Pranzo veloce e tutti sugli scivoli. Purtroppo poi inizia a scendere la temperatura e noi adulti ci rintaniamo nelle terme interne mentre i ragazzi vagano ovunque. La sera aperitivo e cena sotto il tendalino.

MERCOLEDì 13 AGOSTO 2014

PTUJ, UNGHERIA - BUDAPEST

Sole, 21\33°

Stamattina con la nostra calma biblica partiamo alle h11 dopo aver pagato e salutato i nostri simpatici vicini belgi. Vogliamo raggiungere il confine con l'Ungheria che dista pochi km ed arrivare a Budapest (H).

Proseguiamo per la statale e ci accorgiamo che dobbiamo entrare per circa 40 km in Croazia. L'ingresso in questo Stato impone la dogana con controllo documenti in entrata ed in uscita. Anche qui utilizziamo solo la statale.

Entriamo in Ungheria, nessuna dogana ma la strada si collega direttamente con l'autostrada...panico!!! Non abbiamo ancora la vignetta (con registrazione). Quindi usciamo e cerchiamo un distributore che la venda (vedi dettagli fine diario). Rientriamo in autostrada, pranziamo e usciamo sul lago Balaton, che non abbiamo molta curiosità di vedere perchè sembra tutto estremamente turistico.

Ci fermiamo a fare la spesa alla Spar dove facciamo il nostro primo cambio Euro-Fiorini Ungheresi con il bancomat. Ora fa decisamente troppo caldo, circa 30°. Raggiungiamo Budapest che oltre che calda ci appare estremamente caotica; per percorrere 10km ci mettiamo 45 minuti.

BUDAPEST, campeggio, Római Camping - Szentendrei út 189 - N47.574123 – E19.05207 - http://www.romaicamping.hu/index.php?lang=it - su prato, molto fangoso, prese elettriche vecchissime, bagni vecchi, circa €90,00, 3 notti - Molto comodo alla città, metro di fronte uscita, in centro in 15'. Sorvegliato anche in notturna, (omino che passa tra i camper) - N47.574500 - E19.051759

Questo campeggio non è il massimo, appare molto trascurato nei servizi di base, saremmo dovuti andare in altri consigliati ma ormai siamo qui. Alla fine si rivelerà comunque comodo anche se con servizi minimi.

Km oggi 334

Il diario di viaggio continua nella pagina seguente

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito 2 GUIDE gratis

appuntamento nella tua casella di posta elettronica il mercoledì

button restiamo in contatto newsletter 

x

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

CAMP

camp vacanzelandia

CAMP è il fedele compagno di viaggio delle vostre vacanze! Cerca la struttura più adatta a te... Scopri di più

banner NoiconVoiTOUR2020 450px

button gallery

button calendario

button meteo


button restiamo in contatto newsletter

Iscriviti alla Newsletter! 

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@


progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina