Menu

Indice articoli

A spasso per Urbino: 10 (+1) tappe imperdibili

urbino collage

 

Impossibile non innamorarsi di Urbino, con le sue magiche atmosfere rinascimentali, ma non solo... Ecco la nostra esperienza e i nostri consigli per visitare la “città ideale” e Patrimonio Unesco.


di Marzia Mazzoni

Eravamo innamorati di URBINO ancora prima di andarci, saranno stati i racconti di amici che hanno avuto i figli qui a frequentare l'Università che ce l'hanno raccontata nelle sue suggestioni, saranno stati i documentari visti in televisione, la “città ideale” era da tempo una meta inserita nell'elenco degli itinerari da realizzare in camper...
Chissà se pure voi tenete questa sorta di wishlist?!?
31 ottobre 2019 – giornata del trekking urbano – un appuntamento che da qualche anno fa riscoprire luoghi di rara bellezza con una bella camminata nel centro storico; ci siamo iscritti per questo evento nazionale, anno domini 2019, proprio a URBINO e così abbiamo colto l'occasione, finalmente, di visitare la città di Raffaello, di Carlo Bo, di Giancarlo De Carlo ancora prima di Federico da Montefeltro, così come la famiglia Albani, nomi illustri che hanno amato questa città e hanno contribuito a darle un aspetto di città magicamente affascinante.
Trekking urbano a Urbino, sembra un gioco di parole... E l'entusiasmo in attesa di questa visita cresce nei giorni precedenti alla partenza.
Maltempo o no, siamo partiti comunque verso questa meta, inutile rimandare, l'avremmo nuovamente lasciata come “sogno nel cassetto”. Avevamo deciso di trascorrere un paio di giorni, per vivere la città, non solo visitarla, perché URBINO VA VISSUTA, è ricca di magiche suggestioni, ve ne renderete conto di persona quando ci andrete.
Metà giornata con la guida del trekking urbano e il resto del tempo a spasso da soli alla ricerca del bello e del buono.

URBINO è il Trionfo del Rinascimento, una città ideale, o meglio “l'unica città ideale che esiste nella realtà” come l'ha definita Vittorio Sgarbi. 

URBINO è la città dove il centro storico ha la pavimentazione a sampietrini dove il rumore inconfondibile delle ruote dei trolley degli studenti che vanno e vengono ci fa riflettere della loro imponente presenza qui, dove i loro nomi sono scritti a penna sui campanelli dei palazzi storici, perché ormai il centro è abitato da loro (il numero degli iscritti alla sua Università supera il numero degli abitanti!), questo fa ben comprendere come Urbino sia una città viva e attiva.
Ma il fascino di Urbino è anche camminare in questo saliscendi di viottoli, stradine, un groviglio di viuzze che regalano scorci unici e incantevoli, ogni nicchia, ogni piazzetta, ogni angolo, ogni passaggio segreto è suggestione e stupore. In alcuni tratti ci ricordava Gubbio o altre città del centro Italia, poi abbiamo smesso di paragonarla ad altri centri urbani, perché Urbino è unica!
Non vogliamo però raccontarvi di Urbino come se leggeste una guida turistica, ma vogliamo trasmettervi un'esperienza a Urbino, per l'appunto la nostra esperienza.
Urbino esiste da sempre o meglio dal periodo romano quando si chiamava Urvinum Metaurense, poi vide periodi di decadenza, rinascite, massimo splendore, ma anche terremoti, uno di questi nel 1789, che si disse “durò tanto quando un Padre Nostro”, ma vogliamo invece farvela conoscere attraverso tappe imperdibili per farvi coinvolgere e avvolgere da questa bellissima città.
Qualche cenno geografico e storico, giusto per farvi meglio comprendere l'aspetto della città.
URBINO, dal 1999 fa provincia insieme a Pesaro, ha un'altitudine di 451 metri s.l.m., sorge su due colli: il poggio e il monte, dove piazza della Repubblica è la sella; la sua attuale bellezza e importanza è grazie a uomini che nel corso della storia amarono a tal punto questa città da contribuire a renderla UNICA.
Sarebbe bella vederla dall'alto con le sue mura che la racchiudono, i bastioni, i palazzi storici dove spiccano i 2 torrioncini di quello ducale, i campanili; la “città ideale” è da sempre punto di incontro della cultura da Raffaello che qui nacque, così come nomi noti come Piero della Francesca, Leon Battista Alberti, Francesco di Giorgio Martini che qui vissero e lasciarono opere.
Dopo questi preamboli siamo pronti per andare a spasso per URBINO, seguiteci in queste 10 imperdibili tappe (prima però vi consigliamo di passare all'UFFICIO TURISTICO in via Puccinotti 35 a ritirare la guida turistica con la mappa della città, nonché gli orari di visita dei monumenti).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

NOVITÀ

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina