Menu

Parte forte Tour.it 2014

 

logo_tourit_2014_s

 

Taglio del nastro per il salone che presenta 107 espositori su 16.000 metri quadrati a CarraraFiere fino domenica 26 gennaio. Attenzione di autorità e istituzioni per lo sviluppo del turismo itinerante e sostenibile che chiede infrastrutture moderne e capacità di accoglienza da parte dei territori. Massiccia presenza delle proloco per far conoscere le mete più interessanti.

Carrara, 23 gennaio 2014

tourit_2014_inaugurazioneÉ stato il vice sindaco di Carrara, Andrea Vannucci, a tagliare il nastro inaugurale di Tour.it 2014 dodicesimo salone del turismo itinerante e sostenibile che svolge a CarraraFiere fino a domenica 26 gennaio con 107 espositori su 16.000 metri quadrati e un importante programma di iniziative che puntano ad approfondire le tante tematiche di un settore strettamente legato al turismo.

Accompagnati da Fabio Felici e Paris Mazzanti, presidente e direttore di CarraraFiere, assieme a Paolo Bongini, responsabile del Coordinamento politiche per il turismo, commercio e attività terziarie della Regione Toscana, le autorità civili e militari, assieme a rappresentanti di associazioni e istituzioni, hanno poi visitato a lungo il salone per prendere visione delle tante novità esposte nei padiglioni.

Tour.it si presenta con un layout fortemente rinnovato e si propone di promuovere e valorizzare i temi della sostenibilità e dei servizi specializzati rivolti al turismo itinerante con operatori che offrono uno spaccato moderno e innovativo che amplia l’offerta che ha sempre caratterizzato Tour.it.

I protagonisti sono naturalmente i mezzi ricreazionali ma il salone ospita anche piccola nautica, accessoristica, servizi oltre a un’interessante offerta di viaggi-avventura, vacanze e proposte di soggiorno in strutture specializzate per chi desidera scegliere di passare il tempo libero a contatto con la bellezza della natura oppure di percorrere gli itinerari dell’arte e della cultura. L’offerta è integrata dalla presenza delle Proloco che con L’Unione Nazionale (UNPLI) e il supporto dell’ufficio del turismo provinciale, forniscono informazioni sull’offerta nazionale e locale di mete da visitare.

Espongono a Tour.it ben 22 marchi nazionali e stranieri del settore camper e caravan con Adria; Arca, Bavaria, Buerstner, Carado, Caravan international, Caravelair, Carthago, Challenger, Chausson, Elnagh, Hobby, Hymer, Knaus, Laika, Mc Louis, Mobilvetta, Pla, Rimor, Roller Team, Starvan, Sun Living.

Completano la parte espositiva tende e accessori con un’area dedicata al mercato dell’usato.

“Un salone ad alta specializzazione – ha detto il vice Sindaco incontrando la stampa al termine della cerimonia – che apre il calendario della nostra struttura, un evento che ha storia e qualità e rappresenta nella maniera migliore un segmento importante del made in Italy e che offre ai visitatori grandi opportunità di rapporto con il nostro territorio. È la conferma – ha concluso Andrea Vannucci – della bontà della scelta di puntare all’organizzazione di eventi ad alta specializzazione”.

La Regione Toscana, che considera il turismo uno dei punti fermi dell’economia, da sostenere e sviluppare mettendo in campo tutti gli strumenti disponibili “sapendo bene che un ruolo centrale nelle politiche di accoglienza è quello dei comuni – ha detto Paolo Bongini – e per questo ha finanziato attraverso i fondi strutturali europei, la realizzazione di molte aree di sosta, strutture fondamentali per l’accoglienza. Siamo consapevoli che questo tipo di turismo rappresenta una risorsa per i territori e nella definizione delle politiche regionali stiamo lavorando per fare si che, assieme alle strutture, si metta a punto un’offerta di itinerari per chi viaggia in camper. In sintonia con questo indirizzo abbiamo deciso di presentare alla Borsa Italiana del Turismo il progetto “Roma – Canterbury” da realizzare in camper. La Toscana ha carte importanti da giocare soprattutto se la partita si sposta sul terreno della qualità senza dimenticare che stiamo riflettendo sulla revisione della legge regionale che regola i campeggi per offrire ai camper aree di sosta adeguate alle esigenze”.

Soddisfatto il presidente di CarraraFiere, Fabio Felici “per il numero e la qualità degli espositori anche se il comparto non vive una fase di espansione ma anche perché presentiamo, oltre ai merchi più importanti un’offerta di qualità per viaggi e soggiorni. Dagli espositori – ha concluso Felici - vengono segnali incoraggianti che testimoniano capacità di innovazione e impegno in aree fino ad oggi poco esplorate come quella dei servizi post vendita. Una citazione particolare meritano le iniziative che si svolgeranno in fiera: dibattiti, tavole rotonde, ma anche la voglia di stare insieme e di partecipare attraverso i grandi raduni che toccano le mete più interessanti del territorio.”

Numerose le iniziative che si svolgeranno in fiera e che si affiancano alle attività che gli espositori hanno programmato per rafforzare il loro rapporto con una clientela che a Carrara cerca le ultime novità del mercato. In programma dibattiti e tavole rotonde ma è forte anche la voglia di stare insieme e di partecipare attraverso i grandi raduni organizzati dal Toscana Camper Club che con escursioni nel centro storico di Massa, visite guidate al Museo del Carnevale di Viareggio, alla passeggiata e alla Darsena.

L’evento che caratterizzerà la giornata di venerdì 24 è il convegno “A scuola di web; l'Italia al vertice della web-comunicazione innovativa e di successo del settore” che si terrà venerdì 24 alle 15.00 nella sala conferenze del Centro servizi con la partecipazione dei protagonisti della comunicazione 2.0 che ha contribuito a cambiare profondamente il mondo del turismo itinerante.

Sabato 25 alle 10.30 è in programma la tavola rotonda Esperienze e prospettive per lo sviluppo del turismo all’aria aperta in Toscana e alle 14 la presentazione di “Rediscovering the Americas: dalla Terra del Fuoco all’Alaska: Spedizione alla scoperta del Mondo Boreale” curata da Giuseppe Rivalta che sta preparando questa nuova avventura.

Tour.it è organizzato da CarraraFiere con il supporto del Toscana Camper Club; per la sua importanza è patrocinata da Ministero dello sviluppo economico, dalla Regione Toscana e dai Comuni di Massa e di Carrara, oltre che da Promocamp dall’Associazione Campeggiatori Turistici d'Italia, Confederazione Italiana Campeggiatori e Unione Club Amici.

La Cassa di Risparmio di Carrara (Gruppo CARIGE), è lo sponsor bancario unico, mentre Radio Nostalgia è Media Partner dell’evento.

 

Info www.tourit.it Orario 10- 19; Ingressi: n. 3 - Viale Colombo e n. 5 - Via Maestri del Marmo

Ticket Giovedì e Venerdì € 3,00; Sabato e Domenica intero € 7,00; ridotto € 4,00;

Ingresso gratuito per ragazzi fino a 12anni e disabili+accompagnatore.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

NOVITÀ

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Link consigliati

14/10/2019: Inaugurazione della Club House donata dall'Unione Club Amici a Leonessa (RI) - Scopri di più

02/10/2019: A NAPOLI un importante e nuovo evento per lo sviluppo del turismo - Scopri di più

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina