Menu

Comperare un VAN che sia auto e camper: cosa sapere e come scegliere

 starci nei parcheggi

 Ecco una mini-guida con i nostri consigli per l'acquisto

Di Marta Zanella - blogger di La paura non fa 90

Comprare un van dalle dimensioni ridotte è una scelta ben precisa, che va fatta con la consapevolezza dei pro e dei contro, e soprattutto avendo ben chiaro perché si fa questa scelta.

E il perché è semplice: si vuole avere da gestire un solo mezzo che funzioni sia da auto per un uso quotidiano, sia da camper attrezzato per gite e vacanze. Avere solo un furgone attrezzato invece che un camper e un'auto significa, in pratica, avere un'assicurazione in meno, un bollo in meno, un posto auto in meno (o un rimessaggio) da gestire.

D'altra parte si tratta sempre di un compromesso: per cui è un'auto che a volte richiede attenzione in strade strette o sottopassaggi.
Per contro, è un camper a cui mancano molte comodità: i letti non sono sempre pronti ma vanno preparati e smontati ogni volta, non c'è un bagno fisso, lo spazio di stivaggio è limitato.

Ma cosa guardare quando si sceglie uno dei tanti mini van che iniziano a esserci in circolazione?
Abbiamo provato a stilare una mini-guida basandoci sulla check-list delle caratteristiche che abbiamo valutato noi sugli annunci consultati negli anni...

Cosa guardare in un camper van per essere usato come un'auto

no problemi di altezzano problemi di altezza

Cosa guardare in un camper van per essere usato come un'auto: le dimensioni

La prima cosa che abbiamo sempre guardato sono le dimensioni. Per poterlo usare davvero nell'uso quotidiano avevamo chiare in testa le misure ideali: al massimo 5 metri di lunghezza e 2 di larghezza.
Questo per diversi motivi di praticità.

Intanto sono le misure attuali degli stalli dei parcheggi per automobili, e ci si sta senza rischiare multe. Sono misure che ti permettono di essere considerato auto anche nella maggior parte dei traghetti, e avere quindi tariffe inferiori.

Un'attenzione speciale va riservata invece all'altezza. Avere un campervan “col tetto alto” è molto più comodo in termini di vivibilità interna, ma spesso vanifica “l'effetto auto”.
L'ideale sarebbe avere un mezzo più basso di 2 metri, che permette di entrare veramente in qualunque parcheggio, anche sotterranei e multipiano, ma di fatto solo il mitico VW California sembra farcela, con i suoi 1,99 m.
Il nostro Nugget è 2,06 m e finora abbiamo avuto pochissimi problemi. Le cose cambiano in modo evidente quando si superano i 2,20 m.

passaggio sui ponti guidare come unautopassaggio sui ponti  e guidare come un'auto
Con un van di queste dimensioni siamo passati veramente dappertutto, anche nelle stradine di certi paesini. In cinque anni di van abbiamo dovuto girare e tornare indietro solo una volta, per un sottopassaggio davvero basso e stretto.
E non c'è nemmeno nessuna difficoltà di guida con il vento forte in autostrada o sui viadotti.

Un'ultima nota riguarda il peso del mezzo. Anche quando viaggiamo carichi abbiamo un peso di molto inferiore alle 3 tonnellate. E quindi, nessun problema di pesa o di patenti speciali.
Una accortezza da avere: controllate, al passaggio sui piccoli ponti, il peso consentito, perché a volte c'è il limite di 2,5 tonnellate.

Cosa guardare in un camper van per essere usato come un'auto: il motore

E il motore? Che potenza scegliere?
Al momento dell'acquisto siamo stati indecisi e alla fine abbiamo scelto quello da 130 cavalli. Con l'esperienza siamo contenti di non aver optato per il 170 cv, che sarebbero stati troppi, e avrebbero anche consumato di più.
Probabilmente avremmo viaggiato bene anche con 105 cv: avrebbero coperto tutte le esigenze e permesso di risparmiare qualcosa sui consumi.
Il nostro è alimentato a gasolio e quando lo abbiamo acquistato non c'era scelta. Attualmente, invece, stanno sperimentando motori ibridi plug-in elettrico+benzina, e tra qualche anno potrà essere una scelta interessante, sia in termini di risparmio sia di inquinamento.

Cosa guardare in un camper van per essere usato come un'auto: gli optional

Gli stessi di un'auto, e quindi li accenno soltanto. Su un mezzo nuovo avete dotazioni di sicurezza airbag, abs, esp, importanti per una guida sicura, oltre alla comodità della chiusura centralizzata, o del cruise control comodo sui viaggi lunghi.
Consigliamo fortemente i sensori di parcheggio e, se avete la possibilità, anche la retrocamera: nei parcheggi in città è decisamente comoda.

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper

la tenda se piove

Cosa serve a un van per essere un camper è più soggettivo: dipende dalle esigenze dell'equipaggio e dalle abitudini di viaggio. Queste le caratteristiche che cercavamo noi:

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper: il numero di posti

Pur essendo molto più piccoli di alcuni furgonati anche di 6 metri, questi mini van hanno sempre 4/5 posti viaggio e 4 posti letto. Il nostro primo van aveva 4 posti viaggio, quando lo abbiamo cambiato abbiamo cercato un 5 posti per poter portare, nell'uso quotidiano, davvero quanto un'auto.

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper: il corridoio di passaggio

Una cosa importante per noi – e che ci fa scartare tante soluzioni sul mercato, anche molto più ingombranti – è la possibilità di avere un corridoio di passaggio per entrare e uscire, usare la cucina o il wc, o accedere alla zona guida, quando il letto sotto è allestito.
Molti van hanno il letto formato dalla panca/dinette che occupa tutto lo spazio a disposizione, impedendo il passaggio o l'accesso ad altri servizi del van.
Per noi era importante poter raggiungere tutto, entrare e uscire anche quando le bambine stanno dormendo.

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper: i letti

Ci sono van che hanno un matrimoniale e due singoli e altri che hanno due matrimoniali, o altre configurazioni personalizzate: ovviamente per ciascun equipaggio una soluzione sarà meglio, dell'altra, a seconda delle proprie abitudini.
Anche la larghezza dei letti è differente. La maggior parte dei van ha il matrimoniale largo 120 cm, il nostro è 140, decisamente comodo.

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper: il bagno, la doccia, l'acqua calda

No, in un mini van non avrete tutto questo. Quando va bene avrete un wc fisso, ma nella maggior parte dei casi dovrete aggiungere un wc portatile. Avrete l'attacco per un doccino, ma probabilmente la doccia la dovrete fare in esterna. Non tutti i van hanno l'acqua calda. Sul nostro van precedente (era un allestimento Solaria) avevamo wc fisso, acqua calda e piatto doccia. Sul Nugget attuale non era un'opzione prevista e... ci manca.

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper: la tenda del soffietto

Controllate quanto è spessa la tenda del soffietto, se terrà bene l'acqua e quanta dispersione termica si avrà. La nostra del Nugget, a essere sinceri, è la più leggera che abbiamo visto tra mezzi nuovi, e non ci ha mai soddisfatto più di tanto. Sul van Solaria invece la tenda era doppia, spessa, teneva benissimo in caso di acquazzoni forti e cali di temperatura: era super.

E ovviamente verificate che ci sia un impianto di riscaldamento che funzioni a motore spento: solitamente si tratta di impianti Webasto, Eberspacher o Truma. E non è detto che più siano computerizzati, più siano precisi o funzionino meglio...

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper: autonomia di acqua e batterie

Nel van precedente avevamo un serbatoio per le acque chiare da 80 litri, attualmente lo abbiamo da 42 l: sembra molto meno ma – non facendo docce in van – non è mai stato un problema. E poi è facile da caricare anche con una tanica da una fontanella, volendo.

Per quanto riguarda l'elettricità, se non si è collegati alla corrente con il cavo, è meglio avere una certa autonomia: quindi verificate la potenza della o delle batterie a bordo.


Ovviamente una possibilità è installare dei pannelli solari che sono molto efficaci. C'è chi si sta attrezzando anche con batterie al litio.

Cosa guardare in un van per essere usato come un camper: i vani contenitori

Scordatevi di portare vestiti da riempire l'armadio. Questi van sono studiati per ottimizzare gli spazi e, alla fine, hanno molti piccoli vani che inizialmente non si aveva considerato e contengono molti oggetti. Ma non è la stessa cosa di un camper con armadio e garage: quindi, molto semplicemente, sappiate che con l'esperienza si organizzano gli spazi ottimizzandoli, con l'uso di scatole, oggetti salvaspazio e la scelta del solo necessario.

Mettetevi l'anima in pace e impariamo l'arte dell'essenziale. Può farci solo bene!

Potrebbe interessarti anche

- tutto sui van – furgonati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito 2 GUIDE gratis

appuntamento nella tua casella di posta elettronica il mercoledì

button restiamo in contatto newsletter 

x

Seguici su

facebook you tube instagram  telegram s

CAMP

camp vacanzelandia

CAMP è la nostra WEB APP per i camperisti e campeggiatori! Cerca la struttura più adatta a te... Scopri di più

banner NoiconVoiTOUR2020 450px

button gallery

button calendario

button meteo


button restiamo in contatto newsletter

Iscriviti alla Newsletter! 

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@


progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina