Menu

Sicilia 2013 in camper

sicilia 2013

Ecco la vacanza di Ruben, amico di Vacanzelandi@, che, con la famiglia, ci porta alla scoperta delle meraviglie della Sicilia.
MEZZO: ADRIA A 660 SP CORAL DEL 2008
EQUIPAGGIO: Ruben, Mary e Andrea di 5 anni
LUOGO DI PARTENZA: CESENA (FC)
DURATA DEL VIAGGIO: 25 GIORNI

OBBIETTIVI: visitare i posti che non abbiamo visto l'altra volta, gustare i sapori di questa terra, salutare vecchi amici e quando possibile soggiornare il più vicino possibile al mare su spiagge sabbiose (cosi da far giocare Andrea)

Dopo lunga attesa finalmente sono arrivate le ferie e anche quest'anno per la seconda volta la meta sarà la Sicilia.
La partenza è prevista per il 27 giugno primo pomeriggio e puntualissimi alle 15 siamo all'area di servizio di Borello sull'E45.dove dobbiamo incontrare un altro camper di amici proveniente da Forli.(Paolo, Michela e lo zio Vittorio..)
La prima tappa sarà all'area di sosta il Sassone a Roma Ciampino (via doganale 1 Ciampino 3482260171) in quanto vorremmo fare un paio di giorni a Roma; l'area è su prato ed è letteralmente attaccata alla fermata del treno per Roma.
Per il ritorno se si vuole fare un pò più tardi dell'ultimo treno che ferma al Sassone basta mettersi d'accordo con i disponibilissimi titolari che ci vengono a prendere a Ciampino. Unico neo dell'area è che l'acqua è potabilissima ma ricca di ferro,e al sapore si sente......
Dopo due giorni a Roma e parecchi km a piedi sabato pomeriggio dopo aver salutato Paolo Michela e lo Zio ,ci dirigiamo al porto di Napoli per l imbarco che avverrà regolarmente alle ore 19 con partenza alle 21.
Arrivo a Catania alla mattina in perfetto orario e la prima tappa prevista è Giardini Naxos (ME) sotto Taormina.
Ci fermiamo all' area Giardini Naxos in viale Dionisio ma le altre due sono poco lontano in viale Stracina.(il mare non è certo vicino ma il nostro obbiettivo è Taormina).
Prendiamo l'autobus in viale Dionisio che ci porta fino a Taormina (ME), giro turistico (se volete andare al teatro greco informatevi bene magari telefonando sugli orari di visita perchè nel nostro caso le info reperite su internet erano sbagliate), due arancini nella rosticceria da Cristina (via strabone 5) e ritorno al camper.
Il giorno dopo siamo ospiti da amici a Scordia (CT), tipico paesino dell' entroterra siciliano dove apprezziamo appieno la famosa ospitalità siciliana.un grazie a tutto il gruppo che si è prodigato per noi, nonostante la lontananza ci avete fatto sentire in famiglia, Un grazie anche allo Zio Carmelo il quale ci ha ospitato e ci ha fatto da guida fino alla grotta del Drago, 4 piccole grotte scavate dalla forza dell'acqua e rifinite dall'uomo, abitate e utilizzate da tempo immemorabile per vari usi compreso la mostatura dell'uva (come dimostrano i manufatti presenti all'interno).

Sicilia_grotta_del_drago_1

Sicilia_grotta_del_drago_2In questi mesi lontani dall'isola ci eravamo dimenticati un piccolo particolare. Ovvero che se chiedi un'informazione sulla strada molto probabilmente troverai persone disponibilissime che si faranno in 4 per te, ma non fare affidamento sulla segnaletica in quanto spesso trovi il cartello per una direzione e poi pufff......più niente......perciò navigatori aggiornati (e non sempre sono affidabili), buone cartine stradali e se vi perdete non esitate, abbassate il finestrino, un bel sorriso e chiedete........

Alla sera dell'1° luglio nonostante la pancia piena decidiamo di spostarci su Cefalù (PA) per essere già la il giorno dopo.
Arriviamo sul tardi sul lungomare dove ci sono tre parcheggi in successione che offrono solo la sosta e il carico dell'acqua. Però il mare è di la dalla strada e devo dire che a dispetto di quello letto la spiaggia è pulitissima (anche quella libera) e l'acqua limpida come ci si aspetta da una località balneare come Cefalù.
La cittadina è veramente carina e i prezzi abbordabili (certo più alti che altre zone della Sicilia, ma la notorietà si paga anche qui)!
Il 2 luglio mattina la passiamo in spiaggia e girovagando per il paesino, da vedere il vecchio lavatoio medievale, la chiesa della piazza e se uno avesse buone gambe, tempo e soprattutto voglia, le rovine dell' antico castello che domina la cittadina....se siete appassionati di storia documentatevi su Cefalù perchè come la maggior parte delle località siciliane con migliaia di anni di storia alle spalle ce n'è da raccontare che non basterebbe la giornata.

Sicilia_cefalu

Nel primo pomeriggio ci rimettiamo in viaggio verso Scopello (TP) perchè dovrebbe esserci un area camper direttamente sul mare .Quando arriviamo troviamo si l'area camper sul mare, ma con uno strapiombo di parecchie decine di metri, in più troviamo solo sassi in spiaggia( forse da altre parti non è così ma la prima impressione è quella che conta.) rapido consulto e puntiamo il navigatore su San Vito lo Capo.(TP) se dovete arrivare a San Vito da Scopello, magari chiedete a qualcuno del posto perchè una delle strade indicate dal navigatore porta in mezzo alle montagne per un tragitto poco agevole ai mezzi grossi. questo mi è stato riferito da un gruppo di cordiali signore del luogo che ringrazio ancora per la loro gentilezza.
Arriviamo a San Vito sotto sera e vediamo dove ci si può piazzare.
Dunque: la zona di Macari è effettivamente in pieno plein air, ma sono spiaggette microscopiche e rocce.
L'area di sosta sul porto ci è stato riferito che è si comoda per il centro ma non ha spiaggia (rimane sotto il faro) rimangono i due campeggi che sono uno poco prima del paese, la zona di Macari per intenderci ma anche lui non ha spiaggia e l'altro che rimane in paese ma dista dal mare almeno 400 metri da fare o a piedi o con le bici o con la navetta (1 euro a persona andata e ritorno).Entrambi offrono l'animazione, tutti i servizi e la piscina, ma se devo venire fino in Sicilia per andare in piscina........
Dimenticavo, all'ingresso del paese c è un area camper che non ho visitato "da Giovanni"mi pare, ma che dà un ulteriore opzione a chi vuole visitare questi posti.
Noi ci fermiamo a quello più vicino alla spiaggia di sabbia e la mattina successiva andiamo a vedere l'acqua di San Vito lo capo.
Bello, spiaggia bianca e acqua limpida, l'unico problema è l'altissima frequentazione tanto che alle 10 di mattina se non fosse stato per il colore dell'acqua avremmo detto detto di essere in Riviera il 15 di agosto .

Il 3 luglio dopo aver passato la mattinata in spiaggia nel primo pomeriggio partiamo con direzione Erice (TP), anche qui occhio alla strada perchè quella che sale da Valderice è larga e ben transitabile, quella che scende dall'altro versante invece (sempre a detta di informatori del luogo) dovrebbe essere stretta e ripida. Se volete provare, fate pure poi me lo raccontate.....

Per sostare ad Erice non ci sono problemi,almeno durante il giorno.i camper vengono fatti fermare nel parcheggio dei bus, quando vedete le indicazioni seguitele, dopo poco troverete il solito parcheggiatore abusivo autorizzato il quale a bordo di una scassatissima vespa vi farà strada fino a un parcheggio (non a pagamento perchè quello dei bus si paga) proprio sotto l'ingresso di Porta Spada. Certo tocca dargli qualcosa, ma come dicono da queste parti:potete lasciare le porte aperte che qua non tocca niente nessuno o meglio: putiti lassari i porte aperti ca ca' nunni tocca nuddu! - meglio che un parcheggio custodito no?
Erice è molto bella, giratevela con calma, visitate i ruderi del castello di Venere e se passate per via S Domenico o via Guarnieri fermatevi alla pasticceria San Carlo specializzata in genovesi alla crema o alla cioccolata fatti da una nonnina antica come la stessa Erice.....dimenticavo, la parte del castello ristrutturata e in ottime condizioni è in vendita.se vi avanza un milioncino di euro e vi piace pensare in grande, beh sarebbe un'occasione da non perdere per farci che ne so un ristorante un resort o un albergo.
Un 'altro piccolo consiglio, siamo stati consigliati, ma non abbiamo potuto andarci, di andare al ristorante la Pentolaccia, ma non avendolo potuto provare non mi prendo responsabilità......
La sera ci spostiamo a Trapani nel parcheggio del comune. Venendo da via Ilio sul porto girate per via isola Zavorra, dopo la piscina a sx fino al palazzetto dello sport. E' solo un grande parcheggio recintato,ma per la cifra di 10 euro per le 24 ore ....putiti lassari i porte aperte.....ecc...ed inoltre c'è la navetta gratuita per gli imbarchi delle isole.
4 luglio: prevista gita alle isole.
All'inizio eravamo intenzionati ad andare a Favignana in bici o a noleggiare 2 scooter, poi confrontandoci con degli amici che c'erano appena stati abbiamo preso una decisione diversa.
Perchè non visitarla via mare, con una motonave che al modico prezzo di 40 euro a persona ci da il viaggio fino a Favignana (solo il traghetto costa circa 20 euro), due ore libere per girare la città, giro dell'isola e delle cale più belle, pranzo a bordo, visita anche a Levanto e possibilità di fare i bagni dalla barca?
Detto fatto, ma al momento dell'imbarco ci accoglie una gradita sorpresa: la motonave Intrepido su cui ci dobbiamo imbarcare è la stessa Intrepido che fino a circa 2 anni fa incrociava davanti le coste di Cesenatico per portare i turisti in gita.
Costruita nei cantieri Boschetti era ed è una signora motonave,che, a dispetto delle più moderne barche in resina o in ferro tiene il mare magnificamente.
Due anni orsono alcuni ragazzi l'hanno comprata rimessa a nuovo e portata quaggiu dove può ancora svolgere egregiamente il suo servizio.
Cosi ci imbarchiamo e dopo 40 minuti siamo a Favignana. Sulla barca ci sono tre ragazzi che si propongono di farci da guida per 2 euro a persona, opportunità che prendiamo al volo (il giro dura un'ora e ci sono molti particolari interessanti che senza guida non potremmo conoscere, come ad esempio il perchè la chiesa sia decentrata rispetto la piazza o la storia del forte ora abbandonato).

Dopo aver girovagato un pò per il paese ci riimbarchiamo per continuare la nostra minicrocera e fare il bagno.

sicilia_favignana_1

sicilia_favignana_2Il comandante è molto coscienzioso perchè appena si è accorto che nel posto prescelto (questo sia a Favignana che a Levanto)p er il bagno vi erano delle meduse, ha salpato l'ancora e ci ha portati fino dall'altra parte dell'isola, con dispendio di tempo e carburante pur di farci fare un bagno sicuro. Alla sera appena rientrati ci spostiamo su Marsala (TP) per vedere le celebri cantine Florio.
Dormiamo nel parcheggio sul mare di via Boeo (dopo il monumento ai Mille). Li si può solo scaricare ma dall'altra estremità della piazza c'e una fontanella con l'acqua (invito tutti quelli che vanno a scaricare di farlo con coscienza e usando almeno il vecchio metodo di scaricare prima le nere e poi lavare con le grigie ,per evitare che diventi una porcilaia e che il comune si trovi costretto a chiuderla.)
Nel parcheggio ci sono due venditori di panini che fino alle due attirano persone, se avete il sonno leggero meglio che stiate al centro del parcheggio, ma se vi piacciono i mix provate i loro panini. dentro potete farci mettere quello che volete. che ne so, la loro porchetta con una crema di salumi, mozzarelle e pomodoro ....buono......
comunque la notte passa tranquilla e la mattina siamo pronti per le Florio: veramente uniche!

sicilia_cantine_florio_marsalaUn consiglio, se volete visitarle è necessario prenotare se no rischiate di fare il viaggio a vuoto.

Siclia_scorcioNel pomeriggio ci spostiamo a Selinunte (TP), parcheggiamo davanti l'ingresso ed io e Andrea entriamo. Dentro da vedere ci sono tre siti: il primo raggiungibile anche a piedi, il secondo con la necropoli già più lontano e il terzo irraggiungibile a piedi. Fortuna che all'interno c'è un servizio di golf car che ti porta e ti viene a prendere, vogliono 6 euro fino al secondo sito ma volete mettere la fatica e la perdita di tempo?

Sicilia_Selinunte Proseguiamo e diamo un'occhiata all' agriturismo di Torre Salsa (AG).
Beh tanto per cominciare ci hanno chiesto 30 euro al giorno (manco fossimo in campeggio) per almeno 3 notti.
Se poi si vuole stare sul mare non si ha a disposizione niente.
Cosi, ben decisi a sfruttare quei 90 euro in maniera più proficua giriamo il camper e torniamo da dove siamo venuti buttando un occhio anche all' area le cui indicazioni si trovano sulla strada che porta a Torre Salsa. L'area è a Bova Marina (AG) (338-2989250 328-6831261), rimane a un centinaio di metri dal mare ma la sabbia è bella, l'acqua pulita, ci sono alcuni servizi, la spiaggia è la stessa di Torre Salsa ma non vogliono 30 euro..... E' una località che non sono riuscito a trovare sulle cartine comunque se usate maps puntate su Torre Salsa e risalite poco poco verso Eraclea Minoia, vedrete un parcheggio sul mare e alle spalle un bosco, l'area è nascosta dal bosco.
Noi comunque proseguiamo e arriviamo fino all'area di sosta di Porto Empedocle (AG); Punta Piccola (viale mediterraneo 20 - 347 5298526 - 347 5298525), finalmente un'area sul mare con la sabbia. inoltre Porto Empedocle è la città dove Camilleri ambienta i romanzi di Montalbano, perciò una visita al centro con foto ricordo a fianco della statua del commissario, un arancino o altro nella rosticceria al Porticciolo (prezzi veramente ottimi) e soprattutto una visita alla Valle dei Templi per chi non li ha ancora visti, non possono mancare.

Abbiamo notato alcuni camper in sosta nei parcheggi della zona, infatti Porto Empedocle è sicura sia di giorno che di notte, l'unica cosa è la solita raccomandazione di non occupare i parcheggi adiacenti con tendalini, tavoli, sedie ecc.
Perchè fino ad ora la municipale tollera, ma se si inizia a dare fastidio a chi viene al mare e non trova parcheggio per colpa nostra beh le cose possono cambiare parecchio e indovinate chi ci rimette?
Tornando a cose più liete dicevamo che l'area sosta è proprio sul mare, il mare è pulito, poco lontano c'è la famosa Scala dei Turchi raggiungibile a piedi, davanti l'area passa il bus per la città e i titolari sono sempre disponibili sia per un consiglio, per un servizio navetta alla valle dei templi, per un cannolo a domicilio o per un ristorantino tipico nell'interno della città..
L'unico problema che si può rilevare è che direttamente davanti all'area ci sono degli scogli sommersi che rendono un pò difficoltosa la balneazione, ma basta spostarsi un pò per accedere al mare senza problemi.
Rimaniamo due giorni poi ci spostiamo dopo Licata (AG) nella contrada Canticaglione al BeB di Eugenio Licata.(0922 800004-----3337440722). Qui ci ospitano in un parcheggio in riva al mare, spiaggia lunghissima e sabbiosa, acqua che degrada lentamente e soprattutto la sera ci troviamo solo noi, il mare e le stelle......spettacolo.
Purtroppo non essendo un'area non hanno lo scarico perciò dopo due giorni ci dobbiamo muovere.
Se pensate di fermarvi cercate di arrivare con i serbatoi delle grigie e delle nere vuoti, l'acqua potabile si può caricare sul posto ma soprattutto con la dispensa ben fornita perchè a parte quello del pane e cornetti che passa la mattina,nei dintorni non c'è assolutamente niente per fare rifornimenti di vivande.

Sicilia_sosta_camperPrima di partire ho chiaccherato con il proprietario facendogli notare la peculiarità della sua "area" e facendogli notare che, con uno scarico a disposizione anche lontano dalla zona di soggiorno potrebbe avere la fila dei camper, sia per rimanere qualche giorno sia di passaggio, visto che lì passa la 115, la strada che tutti facciamo per spostarsi in questa zona.
Lui mi ha risposto che stanno pensando di fare un lido sulla spiaggia e di fare una bella area sopra, a trecento metri con i camper vista mare..
Peccato che così facendo perderanno l'unicità di avere un'area sulla spiaggia dove uno può scendere dal camper e usare il tendalino da ombrellone (cosa rara in sicilia) in cambio di un altro lido magari particolare, ma come ce ne sono già a centinaia sulle spiagge della Sicilia.
Comunque a casa sua ognuno fa quello che gli pare, certo forse il fatto di essere un camperista mi fa vedere le cose in una certa ottica che chi non lo è fa fatica a capire, ma sono convinto che facendo 2 conti.......
La mattina siamo di nuovo in movimento, la prima necessità è rifornire la cambusa e lo facciamo nei due supermercati di Santa Croce Camerina (RG).
(se vi interessano formaggi e carni di qualità potete rivolgervi all'azienda agricola CILIA via Roma 120 S.Croce Camerina tel 0932 911941 -339 7605996 dall'anno prossimo dovrebbero passare anche per i campeggi a vendere la ricotta calda, ma per adesso li trovate o li o al mercato che si tiene il giovedì).
Andiamo anche a vedere l'agricampeggio di Capo Scalambri (338 6963723 via torre di mezzo c.da Punta Secca S.Croce Camerina) è una bella struttura, con tutti i servizi, con piazzole ombreggiate, vicinissimo alla spiaggia di "Montalbano" . (questo agricampeggio è infatti nei pressi del paesino di Punta Secca dove girano la celebre serie dell'ispettore, quindi punto sosta obbligato per gli amanti del genere:).
Noi invece ci indirizziamo verso Punta Braccetto (RG) in un posto che conosciamo già.
Lungo via dei Canalotti troverete 4 campeggi in successione: se cercate gli stanziali, le tavolate chilometriche ecc, beh fermatevi nel primo; se cercate un ambiente tranquillo, curato,nel verde, a pochi metri dalla spiaggia allora scegliete gli altri 2. (sul quarto non mi posso esprimere perchè rimane troppo scomodo alla spiaggia e perciò non l'ho visitato) attenti a non sbagliarvi perchè sono impostati completamente in maniera diversa e potreste rischiare o di trovarvi male, o essere allontanati (come ben scritto nel regolamento affisso all'ingresso).

Noi optiamo per lo Scarabeo (0932 918391-). Bellissimo, i titolari hanno preferito rinunciare ad alcune piazzole per poter creare un campeggio ombreggiato con canne di bambù e immerso tra prati all'inglese e fiori colorati.I camper in prima linea sono praticamente in spiaggia, e se venite fuori stagione (visto che il campeggio è aperto tutto l'anno) troverete molti tedeschi, austriaci, ma anche italiani del nord che vengono a svernare quaggiù (geograficamente siamo infatti sotto il parallelo di Tunisi)!
Come dicevo è tutto ombreggiato artificialmente, e ogni mattina passa il fornaio (con il pane e delle paste che pesano mezzo kg l'una) ,il pescivendolo, una o due volte a settimana il fruttaverdura, il venditore di formaggio il macellaio e alle 17 il gelataio.....
Nelle immediate vicinanze ci sono tre piccoli minimarket, una pizzeria e un bar, Si può noleggiare l'auto del campeggio e su richiesta fanno servizio di minibus per il mercato.

Sicilia_camping_ScarabeoRimaniamo alcuni giorni poi a malincuore il 15 ci spostiamo. Facciamo tappa a Modica (RG) e parcheggiamo il camper in viale medaglia d'oro. Un rapido giro e poi ripartenza per Pozzallo (RG).Ci è stato riferito che c è un'area sul mare che si chiama Il giardino di Epicuro. Beh diciamo che è un pò lasciata a se stessa perciò facciamo un giro in paese (ci sarà un km) e decidiamo per l'ennesimo spostamento il giorno dopo.
Arriviamo a Lido di Noto (SR) e ci sistemiamo all'area il Canneto. E' la più vicina al mare, infatti si passa nel sottopassaggio e si è in spiaggia. L'area non è male ma la spiaggia sembra che non venga pulita dalla poseidonia da secoli (solo dalla poseidonia, abbiamo notato che le spiagge in Sicilia di solito non sono ingombre di schifezze di ogni genere magari lasciate da orde di bagnanti nel fine settimana ,perciò lo sporco che si può trovare è solitamente composto dalle alghe).
Rimaniamo un giorno e mezzo poi ci spostiamo a Noto (SR) città al Noto parking. Quest'area oltre al fatto di essere tenuta molto bene ha il vantaggio di fornire un servizio navette per il centro veramente efficiente. Noi infatti ne approfittiamo e andiamo a farci un bel giro in notturna a Noto.

sicilia_Noto_cattedrale_newVisto che ci siamo andiamo a cena nel ristorante da Ducezio in via Ducezio.si mangia bene a prezzi veramente buoni. Consigliamo la prenotazione.( 347-8587319).

Sicilia_piatti_tipiciBellissima serata. La notte dormiamo nel silenzio e la mattina siamo pronti per andare a Siracusa.
Lasciamo il camper al parcheggio Von Platen. Adesso è gestito dalla municipale, costa 0,90 centesimi all'ora e non si può sostare la notte, ma è vicinissimo all'area archeologica. Se invece volete scendere a Ortigia chiedete alla Polizia Municipale dove prendere il bus. Noi abbiamo la fortuna di avere degli ottimi amici sul posto che ci vengono a prendere, ci rimpinzano di cose buone e ci fanno da guida nel pomeriggio (in città nello stesso giorno, di passaggio, c'erano anche dei nostri amici di Gambettola - FC-). Appena saputo della loro presenza in zona i nostri amici del posto non hanno esitato ad invitare anche loro,e guai a rifiutare.

Sicilia_Siracusa_1

Sicilia_Siracusa_2La sera su consiglio dei vigili ci spostiamo al molo s. Antonio. C'è un grande parcheggio dove, pagando, si può dormire. Purtroppo è anche zona di ritrovo per i ragazzi del posto che la sera vanno ad Ortigia ed è abbastanza rumoroso...La mattina ritroviamo i nostri amici e dopo una colazione con la granita ci inoltriamo nel mercato di Ortigia che si svolge tutte le mattine.

Sicilia_Siracusa_mercato_Ortigia

Sicilia_Siracusa_mercato_Ortigia_scorcioVerso mezzogiorno dobbiamo nostro malgrado salutarci, grazie mille anche a voi di tutto quello che avete fatto per noi questi pochi giorni (la guida turistica , il polipo saporitissimo, ecc.ecc..)
La sera ci aspetta il traghetto per Napoli da Catania, perciò ci avviamo tranquillamente in quella direzione.
Ci fermiamo in un grosso centro commerciale alle porte di Catania. ....La Mary e Andrea scendono a fare un giro, io rimango a tenere d'occhio il camper.....(parlando con una guardia poi ho conferma di aver fatto la cosa giusta..)
La sera ci imbarchiamo, passiamo una notte tranquilla e fresca e il pomeriggio della domenica siamo a casa a Cesena.

Conclusioni: la Sicilia è BELLISSIMA, i siciliani sono ospitali e disponibili (se li tratti con educazione e rispetto) il cibo è buono e abbondante, ed è un posto che accontenta tutti i gusti, sia per chi vuole il mare, che per chi vuol visitare natura e storia....è anche abbastanza sicura, anche se logicamente un occhio di attenzione ci vuole specialmente nelle grandi città.
Essendoci stati due anni di fila non so se torneremo presto, ma sicuramente prima o poi ci rivedremo.....
Ciao Sicilia!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito 2 GUIDE gratis

appuntamento nella tua casella di posta elettronica il mercoledì

button restiamo in contatto newsletter 

x

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

CAMP

camp vacanzelandia

CAMP è il fedele compagno di viaggio delle vostre vacanze! Cerca la struttura più adatta a te... Scopri di più

banner NoiconVoiTOUR2020 450px

button gallery

button calendario

button meteo


button restiamo in contatto newsletter

Iscriviti alla Newsletter! 

GRATIS PER TE

le guide utili di vacanzelandi@


progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina