Menu

Italia Vacanze: ancora una volta ha fatto centro

 

logo_italia_vacanze_comunicati_stampa_s


Comunicato stampa

 

 

La 40esima edizione di Italia Vacanze ha chiuso i battenti registrando anche quest'anno un'ottima performance di pubblico, superiore anche ai dati dello scorso anno. Un risultato certamente non scontato, dato il periodo di difficoltà che sta attraversando il settore del plein air e più in generale i venti di crisi che tirano in tutto il Paese, considerato, soprattutto, che la Rassegna di Novegro continua a mantenere, con orgoglio, intatta la sua storica specializzazione. Il meteo ha provato a rovinare la festa, scatenando violenti temporali sia al venerdì sia al sabato, con buona pace di chi esponeva il proprio usato nell'area esterna. Ma domenica è tornato a splendere il sole e la fortunata collocazione del Parco Esposizioni Novegro, un'oasi verde tra il parco Forlanini e l'Idroscalo, ha potuto finalmente esprimere il meglio di sé, riportando il pubblico anche all'aria aperta. Italia Vacanze si è proposta quest'anno non solo come una fiera specializzata e ricca di opportunità commerciali, ma anche come un'autentica fucina di idee e di stimoli per un avvicinamento graduale al mondo del turismo all'aria aperta. Così nell'area convegni, nel padiglione centrale, al fianco di seminari più tecnici dedicati agli appassionati, si sono svolti interessanti dibattiti destinati a chi ne sa di meno: dal convegno tenuto da InCaravan Club dal titolo "La caravan: impariamo a conoscerla per amarla", alla presentazione del libro "Camper sì, Camper no" che propone un percorso divertente e irriverente alla scoperta dell'autocaravan. Successo anche per l'intervento di Silvia Basenghi "Autrice di Dreaming America" che ha raccontato con entusiasmo, supportata da immagini mozzafiato, lo straordinario viaggio di sei mesi effettuato con il suo camper negli Stati Uniti. Molto seguito l'intervento del Colonnello Mario Giuliacci che ha presentato, insieme a Vacanzelandi@, "Meteo Sport e del Tempo Libero" un servizio che fornisce previsioni meteorologiche più comprensibili a chi deve intraprendere un'attività sportiva o andare in vacanza.
Anche la "Città delle tende" non ha mancato il suo obiettivo proponendo al pubblico un'interessante interpretazione di campeggio indoor allestito con tende di diverse dimensioni e tipologie e adatte a ogni esigenza. Bene anche la prima edizione dell'Isola dei sapori, una sezione interamente dedicata ai prodotti agroalimentari, provenienti principalmente dal sud Italia, dove è stato possibile degustare specialità tipiche e, naturalmente, acquistarle. Non scoraggiati dalle condizioni meteorologiche di venerdì e sabato che mettevano a dura prova anche gli spiriti più "sportivi", gli allestitori che, per motivi logistici causati dall'over booking dei padiglioni, hanno partecipato in last minute nell'area esterna alla sezione "Camper d'Autore", hanno recuperato in buonumore la domenica. Davvero importante questa presenza che ha visto la partecipazione di sei allestitori provenienti da Piemonte, Veneto, Toscana e Lombardia che hanno proposto diverse interpretazioni di allestimento su misura: dai compatti camper puri di Helix Camper, New Florence Camper e Nuova Allcar, ai mastodontici mezzi su meccanica camionistica per spedizioni off road di White Allestimenti e Mondo Pick Up, passando per le caravan ultracompatte presentate da Nuova Allcar e il mansardato con scocca in vetroresina monoblocco di Ark Design.
Se l'arcobaleno del plein air ha brillato a Novegro sappiamo bene che non basta una fiera ben riuscita a risollevare una "mentalità" istituzionale e ambientale che continua a frenare nel nostro Paese questo settore colpevolmente considerato ancora la Cenerentola del turismo. Se ne respirava più di un accento polemico fra la folla dei visitatori increduli nel registrare che i progettisti del grande Expo milanese del 2015 non hanno ancora pensato a un'area di sosta per i veicoli ricreazionali che, verosimilmente, arriveranno da tutta Europa. Anche questo è oggi l'Italia.
Ciononostante i "novegrini" rimangono inguaribilmente ottimisti: proprio il Parco Esposizioni ha dato un forte segnale realizzando per il 40° della sua mostra più amata un camper service permanente, esempio e monito per tutte le amministrazioni pubbliche e le imprese private
ancora in grado di intercettare in senso positivo i gusti della gente e le loro trascurate potenzialità economiche.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Trova campeggi, agricampeggi, aree attrezzate con

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina