Menu
Parma,14-22 settembre 2013

Salone_del_CAMPER_Agorà_PAD4_H11_Terre_di_SIENA_PLEIN_AIR-50

Nuova edizione della manifestazione con un ricco programma di appuntamenti, fino al 17 novembre

 

Terre di Siena Plein Air: torna il festival del viaggiar lento

nella provincia toscana più ospitale per il turismo itinerante

 

L’assessore Scarpelli: “Crediamo in questa manifestazione e puntiamo ad estenderla a livello regionale”

 

Fino al 17 novembre si rinnova l’appuntamento con Terre di Siena Plein Air, quarta edizione del festival del viaggiare lento e all’aria aperta promosso dalla Provincia di Siena e da APC-Associazione Produttori Caravan e Camper, con il supporto della rivista di settore Plein Air, presentato oggi, venerdì 20 settembre al Salone del Camper di Parma. Ad accogliere i camperisti in arrivo da tutta Italia sarà un programma ancora più ricco di iniziative e un territorio sempre più attrezzato sul fronte dell’ospitalità, come attestato dal Rapporto Regionale-Toscana 2013 sul turismo en plein air, che vede la provincia di Siena in testa alla classifica regionale dell’accoglienza dedicata ai turisti itineranti. Il programma, costruito con cura e pensando agli amanti del viaggiar lento, prevede numerose occasioni per scoprire le Terre di Siena in un’atmosfera che rende l’ospite protagonista attraverso offerte, sconti e iniziative costruite su misura: percorsi a piedi lungo la Via Francigena, ogni domenica a partire dal 1 settembre; degustazioni nelle aziende produttrici delle Docg senesi; visite nei musei; relax nei centri del sistema termale emolto altro ancora. Confermate anche per quest’anno le visite guidate nelle aziende produttrici di camper, che apriranno le loro porte ai visitatori di Terre di Siena Plein Air.

 

Alla scoperta delle Terre di Siena, a piedi e in bici. Tra le novità dell’edizione 2013 ci sono i percorsi alla scoperta della Via Francigena, “la strada” per eccellenza, percorsa nei secoli da mercanti e pellegrini. Durante il Festival Plein Air, ogni domenica mattina, gli ospiti delle Terre di Siena avranno la possibilità di conoscere e percorrere gratuitamente, accompagnati da guide esperte, i tratti più suggestivi delle cinque tappe che, da San Gimignano a Radicofani, costituiscono i 120 km di Via Francigena in provincia di Siena: un assaggio di splendidi percorsi, interamente segnalati e facilmente percorribili, a piedi o in bicicletta. Per gli amanti delle due ruote le possibilità non mancano: oltre alla Via Francigena, sono tre i percorsi permanenti e segnalati del territorio: il percorso dell’Eroica, il Canale Maestro della Chiana e il Gran Tour della Val di Merse. Nella terra dei ciclisti, chi arriva in camper può proseguire su due ruote senza rimanere deluso.

 

Una terra d’arte, di eccellenze enogastronomiche e di benessere. Uno dei patrimoni più rari e ricchi del mondo, che si esprime nellearchitetture e negli affreschi, nei dipinti e nelle sculture, potrà essere ammirato nei 33 musei diffusi sul territorio, gestiti dalla Fondazione Musei Senesi, con aperture straordinarie, visite guidate e biglietti scontati. Le eccellenze, nelle Terre di Siena, non sonosolo nell’arte: per questo Terre di Siena Plein Air coinvolge anche iproduttori di vino, selezionati con la collaborazione dei Consorzi delle cinque Docg, che accoglieranno gli ospiti per visite e degustazioni in azienda. Non saranno le uniche occasioni per assaporare i prodotti e le pietanze della tradizione rurale, disponibili anche nei mercatali, nelle botteghe e nei ristoranti di filiera corta. Per i viaggiatori itineranti tante anche le offerte ad hoc per rilassarsi nei centri del sistema termale senese dove passato e presente si incontrano all’insegna del benessere, rendendo unica l’offerta termale delle Terre di Siena. Dalle Terme di Petriolo, nel cuore della Val di Merse, agliaccoglienti centri di Chianciano Terme, dove è stato recentemente inaugurato un nuovo complesso di piscine termali il cui nome, Theia, evoca le radici storiche del luogo intitolato dagli Etruschi a Sillene, dall’incanto delle Terme Antica Querciolaia di Rapolano all’armonia delle Terme di Montepulciano, fino alla naturalità assoluta delle Terme Fonteverde di San Casciano dei Bagni.

 

“La Provincia di Siena - afferma l’assessore alle attività produttive, Tiziano Scarpelli - crede, fin dalla prima edizione, e punta molto sulle potenzialità del ’Terre di Siena Plein Air’, un’iniziativa di successo che offre la doppia opportunità di valorizzare, da un lato, il comparto produttivo della camperistica, che pur in sofferenza, resta il distretto industriale più rilevante del nostro territorio e, dall’altro, le numerose eccellenze delle Terre di Siena. Grazie alla preziosa collaborazione con l’Associazione Produttori Caravan e Camper e con la rivista specializzata Plein Air, che ringrazio - aggiunge Scarpelli - anche quest’anno possiamo offrire un ricco programma di iniziative e appuntamenti di attrazione per gli appassionati del viaggiar lento, che troveranno aperte le porte delle aziende del camper e avranno l’opportunità di scoprire le Terre di Siena in tutte le sue declinazioni, in un’atmosfera di accoglienza che arricchisce l’ospite e lo rende protagonista”.

 

“Terre di Siena è un appuntamento da non perdere per chi ama il viaggio en plein air - dice il Vice Presidente di APC-Associazione Produttori Caravan e Camper, Leonardo Giotti – il festival del viaggiar lento promosso dalla Provincia di Siena è diventato un ritrovo per migliaia di camperisti, una buona prassi italiana e ci auguriamo che altre Province e Amministrazioni locali si ispirino a questa esperienza per riproporre i valori del turismo en plein air sul territorio nazionale. L’attenzione della Provincia di Siena e, più in generale del territorio, verso questa tipologia di turismo ha portato alla pubblicazione del Rapporto regionale-Toscana sul turismo en plein air in camper e in caravan, uno strumento importante che monitoral’offerta ricettiva locale dedicata ai camperisti . Vorrei ricordare, infine, che le aziende APC del distretto toscano rimangono aperte durante tutto il periodo della manifestazione per offrire agli ospiti del Festival la possibilità di visitare gli stabilimenti produttivi e conoscere il ciclo produttivo deiveicoli ricreazionali, che rappresentano un’eccellenza del made in Italy.

 

La partnership con APC. La collaborazione tra la Provincia di Siena e l’Associazione Produttori Caravan e Camper (APC), rafforzata da quattro edizioni di “Terre di Siena Plein Air”, nasce dalla valutazione delle notevoli potenzialità economiche, turistiche e culturali legate al turismo itinerante in camper e in caravan. Una sinergia vincente tra settore pubblico e privato, partita nel 2010 con oltre mille veicoli ricreazionali e tremila persone alla scoperta delle terre senesi e consolidata nelle edizioni successive con ottimi risultati. Terre di Siena Plein Air è organizzato da Provincia di Siena e Associazione Produttori Caravan e Camper (APC), con il supporto della rivista di settore Plein Air e la collaborazione delle aziende Associate APC: TRIGANO (marchi: CI, Roller Team), SEA (marchi: Elnagh, Mc Louis, Mobilvetta), Giottiline, Laika, Rimor e Kentucky, oltre a PLA.

Per saperne di più sulla manifestazione, conoscere dove sono, comune per comune, gli spazi per l’ospitalità dei camper e prenotare la partecipazione alle varie iniziative, è possibile visitare il sito www.pleinair.terresiena.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Trova campeggi, agricampeggi, aree attrezzate con

camp vacanzelandia s

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina