Menu

PROVATO PER VOI: TENDA QUECHUA AIR SECONDS FAMILY 6.3 XL di DECATHLON

Test prova della tenda famigliare a montaggio rapido: un gioco da ragazzi!

tenda pneumatica gonfiabile air seconds family 6.3 xl quechua decathlon 1

La tenda gonfiabile è molto rapida e semplice da montare: un gioco da ragazzi! Quella che abbiamo provato è molto spaziosa, ideale per le vacanze lunghe della famiglia fino a 6 posti letto e un'ampia zona giorno per cucinare e pasteggiare

di Lorenzo Gnaccarini

Le tende da campeggio possono essere compagni di vacanza per tutti: dai giovani alle famiglie. Vi avevamo descritto e consigliato le nuove tende Quechua Fresh&Black (potete leggere tutte le informazioni su queste tende al seguente LINK) e ora la collaborazione con Decathlon continua con un test prova di una tenda famigliare, rapida e facile da montare grazie al sistema di gonfiaggio della struttura, così da rendere questa operazione "un gioco da ragazzi!"

Anche le famiglie numerose possono trascorrere delle bellissime vacanze in campeggio all'aria aperta grazie alle tende. Per fare ciò, bisogna scegliere la giusta tenda da campeggio, che possa coniugare uno spazio "notte" con posti letto per tutti i componenti della famiglia e uno spazio "giorno" per pasteggiare, cucinare, momenti conviviali e ripararsi in un ambiente confortevole in caso di intemperie o serate fresche.

Nella gamma di tende Decathlon, spicca una tenda famigliare "gonfiabile", che si monta molto velocemente grazie all'assenza della paleria che è sostituita da apposite camere d'aria che si gonfiano con una pompa manuale: la QUECHUA AIR SECONDS FAMILY 6.3 XL, quella che abbiamo provato per voi.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-03.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-04.jpg

Dove l'abbiamo provata

Provare una tenda al mare alla fine di luglio è molto banale, si va sul sicuro e alla fine, tutte si comportano bene. Noi abbiamo voluto metterla alla prova sul serio, quindi abbiamo deciso di trovare una location in alta quota, così da testare anche la resistenza al fresco notturno, vento ed altre condizioni climatiche che possono mettere in crisi la tenuta e prestazioni della tenda.

E da quando c'eravamo, perché non scegliere un posto che ricordasse le vacanze della mia giovinezza, le mie prime esperienze in montagna: l'Appennino Tosco-Emiliano del Monte Cimone. Abbiamo trovato un agriturismo con piccolo campeggio, a 1450 mt di quota in una posizione panoramica eccezionale, perché volevamo testarla con il vento pomeridiano dell'alta montagna e l'umida frescura della notte.

panorama 01

Abbiamo caricato l'auto famigliare, ovviamente una station wagon, con tutto ciò che poteva servirci per una vacanza di più giorni, anche se il test sarebbe durato solo poco più di 24 ore. Quando siamo arrivati, abbiamo subito sentito sulla nostra pelle l'aria frizzantina di metà mattina, molto diversa dalla cappa di umidità della pianura padana che avevamo lasciato due ore prima, e ci ha subito proiettati mentalmente al fresco della notte che dovevamo affrontare con la tenda.

Dopo aver espletate le pratiche della registrazione e aver scelto la piazzola, il mio entusiasmo di montare questo tipo di tenda era al massimo perché dalla mia esperienza di campeggiatore che è iniziata negli anni '70, ho sempre avuto a che fare con tende di varie dimensioni e ricordo che quelle grandi e spaziose erano un po' impegnative da montare e soprattutto richiedevano tempi medio-lunghi, quindi questa nuova tenda senza paleria stuzzicava parecchio la mia curiosità.

Bando alle ciance, ora è venuto il tempo di montare la tenda!

Il montaggio della tenda

Una tenda da campeggio di grandi dimensioni come questa deve avere una piazzola spaziosa perché, oltre alle dimensioni reali della tenda di 6 x 3 mt, è necessario tenere in considerazione i tiranti posteriori e laterali e le dimensioni dell'apertura anteriore con i relativi tiranti. Dopo questa premessa, la superficie necessaria per questa tenda è di 9 x 5 mt, quindi scegliete la piazzola considerando queste dimensioni della tenda montata ed aperta.

Dopo aver scaricato tutta l'auto, per prima cosa abbiamo montato la tenda. Premetto che prima di partire avevo guardato molto attentamente i video di montaggio e smontaggio sul sito di Decathlon, molto chiari e semplici, perché per me era la prima volta che mi cimentavo con una tenda gonfiabile. Comunque, all'interno della sacca di trasporto di dimensioni 38x38x100 cm ci sono le istruzioni illustrate dell'intero montaggio e smontaggio, così da poterle avere sempre a disposizione in qualsiasi situazione. La sacca è anche molto resistente ed abbastanza capiente da poter contenere anche la pompa ed il martello (indispensabili e da acquistare a parte) ed altri accessori utili come picchetti di scorta e un telo da mettere tra la tenda e il terreno, così da proteggere il pavimento da eventuali sassi appuntiti. All'interno della sacca, oltre al rotolo della tenda, ci sono anche i picchetti, la paleria per l'ingresso laterale e la veranda, la camera aggiuntiva e il kit riparazione per il tubolare gonfiabile, con bocchettone di scorta e la paleria in vetroresina. Il peso della tenda è di 26 Kg.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-1-test-prova-sacca-trasporto-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-istruzioni-montaggio-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-istruzioni-montaggio-02.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-istruzioni-montaggio-03.jpg

Come già evidenziato nel sottotitolo, il montaggio è un "gioco da ragazzi" nel senso che è talmente facile che anche un ragazzo da solo potrebbe montarla in poco tempo. Noi l'abbiamo montata in due (mi sono fatto aiutare da mio figlio di 16 anni) in soli 15 minuti ed evidenzio che per noi era la prima volta e potete vedere il video del montaggio qui sotto.

Una volta steso il telo di protezione sul terreno (una precauzione per preservare eventuali danni al pavimento a catino della tenda), abbiamo estratto dalla sacca la tenda e l'abbiamo srotolata sul terreno, orientando il lato con la veranda verso l'uscita della piazzola (per capire dove si troverà il lato veranda con la tenda ancora arrotolata, tenete in considerazione che il rotolo della tenda avrà dal vostro lato i bocchettoni di gonfiaggio, quindi il lato con la porta di accesso, quindi quando srotolerete la tenda, la veranda sarà a sinistra).

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-02.jpg

A questo punto, dopo aver picchettato i 4 angoli, si può iniziare subito a gonfiare la tenda, partendo dai tubolari centrali. Se avrete acquistato una buona pompa, con un buona capacità (la nostra ha 5,2 litri di volume ed è a doppio effetto, cioè pompa sia a spingere che a tirare), ci vorrà un paio di minuti per gonfiarla (non utilizzate pompe elettriche, perché l'operazione con la pompa manuale è rapida e necessita poca fatica). Mi raccomando di osservare la pressione di gonfiaggio di 7 PSI e per fare ciò, la pompa deve essere dotata di manometro. Durante il gonfiaggio, bisogna tirare leggermente i tiranti per poter aiutare i tubolari ad alzarsi. I tappi di chiusura dei tubolari permettono di evitare la fuoriuscita dell'aria anche se non sono chiusi grazie alla valvola a senso unico dell'aria, quindi l'aria può entrare quando si gonfia il tubolare, ma non può uscire.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-03.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-04.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-05.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-06.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-07.jpg

Terminato il gonfiaggio, abbiamo completato il montaggio della tenda montando i due pali estensibili all'interno per il tetto, l'archetto per sostenere lo spiovente della porta di accesso e piantando tutti i picchetti a spillo del pavimento e delle cordelle. I picchetti a V sono da utilizzare per le cordelle della veranda anteriore. Vi ricordo che il picchetto perfetto è quello piantato con un angolo di 45° rispetto al terreno.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-08.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-08a.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-09.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-10.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-11.jpg

La tenda è già subito utilizzabile: il pavimento a catino è già completamente steso e la camera da 2+2 posti letto è già montata. A questo punto, si può scegliere se tenere la zona giorno completamente utilizzabile, con la possibilità di aprire anche la veranda anteriore, oppure montare la camera aggiuntiva per altri due posti letto e utilizzare come zona giorno la parte centrale della tenda, che comunque rimane molto spaziosa e può ospitare un tavolo e sei sedie.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-12.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-13.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-14.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-15.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-16.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-17.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-18.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-19.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-20.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-montaggio-21.jpg

Proprio perché la tenda si gonfia, il montaggio della tenda gonfiabile come questa, anche se è molto grande, lo può effettuare anche una persona da sola, cosa che è più complicata per le grandi tende con la paleria tradizionale in fibra di vetro od altro materiale.

L'allestimento della tenda

Dopo il montaggio, abbiamo allestito la tenda come se dovessimo trascorrere una vacanza lunga, con tavolino, sedie, angolo cucina. Abbiamo anche realizzato l'impianto elettrico per illuminare la tenda e per alimentare il frigorifero portatile, proprio perché la tenda va vissuta come una casa, con luci da utilizzare di notte e un frigorifero per poter conservare al fresco generi alimentari e le bevande.

Essendo il nostro equipaggio formato da 3 persone, volevamo utilizzare la tenda senza risparmiare sullo spazio a disposizione: abbiamo deciso di tenere la zona giorno libera, per poter pranzare e cenare con il massimo comfort e la sera di montare la camera dove avrebbe trascorso la notte nostro figlio (si monta in un minuto).

tenda quechua air seconds family 63 xl test prova cucinaCosì facendo, la tenda ha una zona giorno molto spaziosa, che permette di poter avere tanto spazio per il tavolo e le sedie e con la veranda aperta si può ottenere un'aerazione tale da sembrare proprio all'aperto. Noi abbiamo anche realizzato un angolo cucina proprio in corrispondenza della finestra in pvc trasparente, perché solitamente quel tipo di finestra è riservata proprio alla zona cucina, per garantire la massima illuminazione esterna e la protezione contro il vento (così non si spegne il fornello) e maltempo, cioè quando le altre finestre non si possono aprire per la pioggia perché sono dotate di zanzariera.

tenda quechua air seconds family 63 xl test prova cameraLa camera fissa è una 4 posti letto con divisorio, così da poterla utilizzare come camera unica o due separate. Noi abbiamo lasciato il divisorio così da separare la nostra camera matrimoniale dall'altra camera, che abbiamo deciso di utilizzare come ripostiglio per i vestiti ed altri oggetti. Questo modo di utilizzare la camera in più è molto utile nel caso in cui il campeggio non permetta di tenere accanto la propria automobile, tipico quando si trascorrono vacanze con tende piccole e l'auto viene utilizzata come ripostiglio. Tutte e tre le camere sono di dimensioni 210x140 cm e circa 180 cm di altezza quindi ampie e molto alte e idonee per 6 veri posti letto e si può stare in piedi all'interno, oltre ad essere areate con aperture con zanzariera sulla parte superiore.

Proprio perché abbiamo voluto utilizzare l'intera zona giorno per pranzare e cenare, abbiamo sistemato i materassini e i sacchi letto nella camera matrimoniale, pronti per l'uso quando sarebbe arrivato il momento di montare la camera aggiuntiva per altri 2 posti letto.

Prova della tenda

Terminato l'allestimento, siamo entrati ed abbiamo osservato tutte le caratteristiche di questa tenda, pensando ad una vacanza di una famiglia per un lungo periodo. Per prima cosa, abbiamo notato la grande altezza ed abitabilità: l'altezza interna nel punto più alto è di 2,15 mt e grazie alla curvatura è possibile stare in piedi senza urtare il telo con la testa fino in prossimità della parete. La superficie del soggiorno (senza la camera aggiuntiva, è di oltre 11 mq mentre con la terza camera montata si riduce a poco più di 6 mq, che permette comunque una buona abitabilità per 6 persone a tavola e posto per i bagagli.

La tenda è molto areata: sono presenti due finestre apribili con telo zanzariera, un'apertura parziale della porta con zanzariera, molto utile per poter areare la tenda anche in caso di pioggia, perché è protetta dallo spiovente d'ingresso, che permette di limitare l'entrata della pioggia quando si apre la porta. Altre aerazioni fisse a zanzariera sono presenti sul tetto, in corrispondenza del telo superiore aggiuntivo che fa da doppiotetto e protegge dai raggi UV con un UPF di 30, e nella parte posteriore della tenda.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-aerazione-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-aerazione-02.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-aerazione-03.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-aerazione-04.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-aerazione-05.jpg

Queste aerazioni, tra cui quelle fisse sul tetto e nella parte posteriore, garantiscono una grande aerazione anche con finestre, porta e veranda chiusa, così da evitare l'ingresso dei fastidiosi insetti. Infatti di notte, quando solitamente le tende sono completamente chiuse, queste aperture fisse possono garantire un buon ricambio d'aria così da limitare la formazione di condensa e areare le camere, che anche loro sono dotate di zanzariera nella parte superiore, alcune richiudibili. Le finestre anteriori, quelle a spicchio accanto alla grande apertura anteriore, sono di pvc trasparente, così da poter far entrare luce e vedere fuori anche in caso di maltempo.

L'apertura delle finestre avviene dall'interno: si tirano giù le due cerniere e si arrotola il telo. Questa caratteristica ha degli ottimi pro e un contro: i pro sono che dall'interno si può gestire in maniera veloce e con la massima comodità l'apertura del telo protettivo delle finestre senza recarsi all'esterno perché questo si sovrappone alla zanzariera dall'interno (per aprire le finestre di altre tende bisogna uscire ed arrotolare il telo protettivo dall'esterno), mentre l'unico contro è che in caso di pioggia, la zanzariera (che è all'esterno della tenda sottoposta alle intemperie) si bagna e quando termina la pioggia, bisogna dare dall'interno dei colpi con la mano sulla finestra per sgocciolare la tenda e le zanzariere prima di aprire le finestre, per evitare che goccioli acqua all'interno. Considerando che le vacanze in tenda avvengono soprattutto nel periodo estivo, si spera che le giornate di pioggia siano sempre molto poche, quindi quel tipo di finestra apribile dall'interno si apprezzerà molto per la grande comodità di utilizzo piuttosto per quel giorno di pioggia che comunque avrà portato altri disagi più rilevanti per la vacanza.

Per quanto riguarda il pavimento, il catino copre perfettamente tutta la superficie calpestabile a terra e protegge l'interno della tenda dall'entrata dell'acqua in caso di maltempo. Il catino è fissato alla tenda e separato dal telo superiore, ha le due soglie abbattibili della porta laterale e della veranda, così da evitare di avere un ostacolo quando si attraversano questi varchi. Noi abbiamo deciso di lasciare le soglie alzate, per poter rendere la vita più difficile all'ingresso di eventuali intrusi... Il pavimento a catino è fissato ai tubolari gonfiabili tramite degli agganci, così da poterlo rimuovere agevolmente dalla tenda nel caso in cui si voglia pulirlo da fango od altro tipo di sporco.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-pavimento-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-pavimento-02.jpg

Sul tetto sono presenti ganci molto utili per appendere luci od altri accessori come appendini multitasche. Avremmo preferito avere altri ganci nella zona con la finestra trasparente, per appendini multitasche da dedicare alle spezie, posate, utensili da cucina, così da averli in posizione comoda, protetta e più difficili da raggiungere dai bambini.

Molto comode le ampie tasche portaoggetti che sono presenti un po' dappertutto sulla parete della camera 4 posti e dalle tasche presenti all'interno delle camere: sono ideali per riporre e tenere sotto mano fazzoletti di carta, detergenti ed accessori per la cura del corpo e l'igiene personale, ma anche giornali, guide, ecc... tutto quello che si vuole tenere ordinato e trovare al primo colpo.

Una cosa che apprezzerete tutti è la corda pronta per appendere asciugamani ed altri indumenti, già montata proprio in corrispondenza di una finestra apribile dotata di zanzariera, così da poter asciugare o sgocciolare capi velocemente grazie alla corrente d'aria.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-corda-appendipanni.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-gancini.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-illuminazione.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-tasche.jpg

La tenda permette di avere tanto spazio anche con la camera aggiuntiva montata. Ai lati di questa camera rimangono tanti spazi molto utili per poter stivare borse, oggetti ed accessori, così da poter sfruttare la parte centrale della tenda solo per la zona conviviale.

tenda quechua air seconds family 63 xl test prova tubolariContinuando ad esaminare la tenda, abbiamo notato che tutti i tubolari gonfiabili sono chiusi con una cerniera in una apposita tasca. Ciò permette una facile estrazione nel caso in cui si debba procedere ad una riparazione. Abbiamo constatato che questa tenda rimane utilizzabile anche nel caso in cui un tubolare sia forato: se il tubolare è uno dei due centrali, la tenda rimane in piedi senza che le persone subiscano troppi disagi. Nel caso in cui il tubolare forato sia uno dei due alle estremità, la tenda si affloscia leggermente, rendendo più problematica l'uso di quella zona. In caso di emergenza e di impossibilità a provvedere subito alla riparazione, si può continuare a vivere all'interno della tenda in sicurezza se le condizioni meteorologiche sono in assenza di vento e di pioggia.

Speravamo di trovare una giornata con più vento, per poter provare la resistenza della tenda e il comfort interno in caso di forte vento (Decathlon dichiara una resistenza del vento fino a 50 Km/ora testata in galleria del vento su tutti i lati), ma purtroppo questi giorni di metà luglio sono stati caratterizzati da un clima stabile e quindi abbiamo potuto solo provare al resistenza ad una brezza montana caratterizzata da deboli raffiche. La tenda ha resistito molto bene a vento "normale": nessuna parte del telo esterno si muoveva o sbatteva e ciò significa che la tenda si monta molto bene e che la struttura potrebbe resistere molto bene anche a venti di intensità superiore. All'interno, con tutte le finestre chiuse, si avvertono gli spifferi d'aria dovuta alle tante aerazioni fisse e non chiudibili che hanno il grosso vantaggio di rendere la tenda molto areata ed evitare la formazione della condensa. La presenza di queste aerazioni permanenti rende la tenda ideale per vacanze estive in luoghi prevalentemente caldi, perché in caso di vacanze con clima più fresco, queste apertura a zanzariera non chiudibili del tetto possono ventilare troppo l'interno della tenda rendendola più fresca delle altre dotate di aperture che si possono sigillare.

Il fatto che il catino sia separato ed accostato al telo esterno, ci fa immaginare che, in caso di vento forte, l'aria potrebbe anche passare sotto il telo esterno ed entrare dalla fessura del pavimento a catino: nelle condizioni normali di vento della nostra prova non abbiamo avvertito nessuna infiltrazione di aria dal basso.

Un'altra prova che non siamo riusciti a fare è la resistenza alla pioggia. Anche in questo caso Decathlon dichiara una impermeabilità di una colonna d'acqua di 2000 mm per il tetto e di 5000 mm per il pavimento e che è stata testata sul terreno con una pioggia di 200 lt/ora per 4 ore, quindi un vero e proprio diluvio. Le cuciture nastrate, la sovrapposizione dei tessuti delle finestre e la consistenza dei materiali ci danno fiducia sulla resistenza che loro hanno indicato nelle specifiche tecniche.

tenda quechua air seconds family 63 xl test prova picchettiSiamo anche piacevolmente rimasti soddisfatti dalla robustezza dei picchetti: il terreno montano celava sassi sotto il sottile strato di terra e ciò ha portato a martellare più del dovuto sui picchetti e nessuno si è deformato, quindi sono di buona qualità e possono sopportare senza difficoltà anche terreni duri... e questa è una grande vantaggio, perché un picchetto che si deforma facilmente è anche poco resistente.

Alla fine della giornata, abbiamo trascorso la serata seduti attorno al tavolo a giocare a carte con la tenda tutta chiusa (a parte le aperture a zanzariera fisse) in assenza di vento. la temperatura esterna si era già abbassata sotto i 20 gradi (vi ricordo che eravamo a quota 1450 mt) e all'interno della tenda si stava bene e riusciva a mantenere una apprezzabile differenza termica tra l'interno e l'esterno.

Poi è giunto il momento di andare a dormire e noi genitori siamo andati nella nostra camera, mentre nostro figlio ha utilizzato la camera aggiuntiva. La notte è trascorsa senza aver avvertito freddo, anche se eravamo preparati ad affrontare temperature più rigide dei 15 gradi di minima che sono stati riscontrati dal termometro esterno dell'agriturismo.

panorama 02Avremmo preferito avere l'oscurità delle tende Fresk&Black per poter dormire un po' di più, ma questa nuova tecnologia non è stata ancora applicata su questo modello di tenda, quindi ci siamo svegliati presto ed abbiamo approfittato per contemplare il meraviglioso panorama che si stagliava davanti ai nostri occhi, grazie alla giornata estremamente limpida che ci ha permesso di vedere una buona parte del crinale dell'Appennino Tosco-Emiliano con la vista che spazia dal Monte Cimone (che è a soli 2 km di distanza) fino ad arrivare al Corno alle Scale: ben 20 km di crinale a vista. Sono tanti i pensieri che mi sono ritornati in mente vedendo quei luoghi così famigliari, le tante volte che sono salito sulla cima del Monte Cimone: pensate che una delle sue caratteristiche è quella di essere il punto geografico dal quale si vede più superficie italiana, ben 4/10: quando le condizioni meteo risultano impeccabili, infatti, dal Monte Cimone si può scorgere tutto l’arco alpino, il Mar Adriatico, il Monte Amiata, l’Argentario, il Mar Tirreno fino all’isola d’Elba, Capraia e la Corsica...

Tornando all'interno della tenda, ho ispezionato il tetto cercando di trovare tracce di umidità, ma l'aerazione della tenda ha fatto il suo dovere e non c'erano tracce di condensa: molto bene!

Lo smontaggio della tenda

Anche questa operazione è molto semplice e rapida da svolgere e ci vuole meno tempo rispetto al montaggio.

In questo caso, si parte togliendo i rinforzi del tetto, l'archetto dello spiovente, e tutti i picchetti. Poi si sgonfiano i 4 tubolari, partendo dai due delle estremità per poi terminare con i due centrali. L'operazione è molto facile: è sufficiente svitare il tappo di chiusura con la valvola di sicurezza, facendo attenzione al getto d'aria iniziale che sarà molto intenso. Il tappo rimarrà appeso al tubolare grazie all'apposita fascetta, senza rischiare di perderlo. La tenda si affloscia quasi immediatamente su se stessa.

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-02.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-03.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-04.jpg

Una volta distesa per bene la tenda afflosciata, si può ripiegare su se stessa, per poi arrotolarla facendo uscire completamente l'aria dai tubolari. Una volta legata, sono rimasto molto sorpreso di aver riposto la tenda nella sacca senza affrontare le solite difficoltà di una tenda che non entra nella custodia: in questo caso o Decathlon ha fatto una sacca bella spaziosa senza risparmiare sul tessuto, oppure la tenda è così perfetta che se uno la piega per bene, entra facilmente nella custodia senza imprecazioni!

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-05.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-06.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-07.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-08.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-09.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-10.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-smontaggio-11.jpg

Poi abbiamo caricato l'auto e qui la mia esperienza ha fatto la differenza, ossia spesso capita di non riuscire a far stare le stesse cose dell'andata nel baule, quindi tutto è ritornato al proprio posto nel baule e siamo ripartiti a malincuore per ritornare nella sede di vacanzelandia, lasciando quei bellissimi panorami e il fresco dei 1450 mt di altitudine, sapendo molto bene cosa ci avrebbe aspettato una volti giunti nella pianura padana.

tenda quechua air seconds family 63 xl test prova auto

Conclusione

La tenda QUECHUA AIR SECONDS FAMILY 6.3 XL di Decathlon si è comportata molto bene e ha rispecchiato le nostre aspettative: si monta facilmente e velocemente (ci vogliono 10 minuti, lo stesso tempo che ci vuole per montare una piccola tenda a cupola) anche se era per noi la prima volta e ha tutte le caratteristiche per poter essere una tenda famigliare, con spazio per dormire fino a 6 persone e una grande zona giorno che permette di vivere all'interno della tenda in un ambiente molto spazioso, molto ben areato, così da rendere la vacanza più confortevole anche in caso di temperature elevate.

Inoltre, la tenda è dotata di accorgimenti molto utili per la vita di tutti i giorni, come le tasche porta oggetti, ganci per appendere lampade ed altri accessori, finestre con pvc trasparente per far entrare luce esterna e vedere fuori anche in caso di maltempo, un pavimento a catino che protegge tutta la superficie calpestabile, la porta di accesso protetta da uno spiovente che permette di entrare senza far piovere dentro e la flessibilità di decidere come utilizzare gli spazi interni grazie alla camera aggiuntiva che si monta in pochi secondi e i tanti spazi per poter stivare i bagagli di una famiglia.

La casa di vacanza della famiglia che si monta in 10 minuti!

tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-tenda-01.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-tenda-02.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-tenda-03.jpg tenda-quechua-air-seconds-family-63-xl-test-prova-tenda-04.jpg

Il test si è tenuto presso l'Agriturismo La Cervarola, che ringraziamo e che ci ha ospitato nel piccolo ma completo campeggio, situato a due km dalle piste del comprensorio Monte Cimone, a Sestola (MO).

Per qualsiasi ulteriore informazione tecnica sulla tenda da campeggio QUECHUA AIR SECONDS FAMILY 6.3 XL, potete consultare il sito di DECATHLON.

PROVATO per VOI: luglio 2017

Non dimenticatevi di dire: "Visto su Vacanzelandi@".

Sarete trattati con la cortesia riservata agli "Amici di Vacanzelandi@"

 

Per qualsiasi informazione puoi contattare direttamente DECATHLON ai seguenti recapiti

SITO WEB DECATHLON

FACEBOOK  facebook

TWITTER  twitter

INSTAGRAM  instagram

 

Vacanzelandi@ è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione su questo prodotto

 

Articolo realizzato in collaborazione con Decathlon

Commenti   

0 #2 Marzia 2017-07-26 16:02
Carissima Franca,
anche per noi è stata una piacevole scoperta questa soluzione "gonfiabile"... FANTASTICO!
Velocità e praticità sono stati i requisiti che ci hanno colpito maggiormente :-)
Citazione
0 #1 franca pedrazza 2017-07-26 15:39
Bellissima e comoda!
Noi abbiamo lo stesso sistema x tenda camper da attaccare al tendalino. 10 minuti e pronta
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Seguici su

facebook twitter you tube google instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Link consigliati

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina