Menu

Indice articoli

Aggiornamento del 18 aprile 2018: ADAMFRESH USO E MANUTENZIONE

Cablofil ha realizzato una macchina facilissima da utilizzare, che permette di ottenere subito fresco con semplici operazioni: inserire il filtro evaporativo, riempire il serbatoio di acqua, accendere la macchina e selezionare il programma di raffrescamento. Tutto qui! Un gioco da ragazzi!

Verifica del filtro evaporativo

Grazie al fatto che ogni volta che si mette in funzione Adamfresh bisogna inserire il filtro nella sede, ci permette di tenere sempre sotto controllo lo stato di salute del filtro e, quindi, dell'igiene della macchina e la conseguente qualità di aria che viene raffrescata e che respiriamo. Proprio il fatto di dover inserire il filtro nella sede ogni volta che si mette in funzione Adamfresh, consente a chiunque di capire se è ancora efficace ed igienico oppure se è da sostituire con un nuovo filtro e basta un'occhiata:

  • quando il filtro è nuovo, è completamente bianco grazie al trattamento antibatterico che viene effettuato all'origine da Cablofil
  • dopo qualche utilizzo, il filtro si colorerà di giallo, e ciò è dovuto al fatto che la carta di cui è composto il filtro ha lavorato e il trattamento antibatterico viene man mano scolorito dalle ore di utilizzo; ma fin quì tutto è nella norma e il filtro è ancora perfettamente igienico anche quando si colora di giallo
  • il filtro si dovrà sostituire quando inizieranno a comparire delle piccole macchie scure sulla trama del filtro, a segnalare che è arrivato il momento di cambiarlo per evitare di produrre aria fresca poco igienica

Questa operazione di controllo del filtro ad ogni messa in funzione permette a chiunque di capire lo stato di usura del filtro così da provvedere alla sua rapida sostituzione in caso di necessità.

Inserimento filtro evaporativo su Adamfresh

Una volta controllato lo stato di usura del filtro, lo si inserisce in sede piegando leggermente i bordi di cartone, così da mantenere una certa rigidità e garantire il perfetto trattamento dell'aria da raffrescare. L'operazione è molto semplice e sul canale youtube di Adamfresh è presente un video che illustra questa operazione e che riportiamo qui sotto

Riempimento serbatoio acqua

Anche questa operazione è molto semplice e agevole.

Sulla parete del serbatoio è presente una indicazione dei livelli massimi di riempimento:

  • quello più in basso è il massimo livello di riempimento se si utilizza Adamfresh in movimento, ossia durante il viaggio in camper; quel livello permette di evitare eventuali fuoriuscite di acqua in caso di curve o frenate
  • quello piu in alto è il massimo livello di riempimento per un utilizzo di Adamfresh statico, ossia con camper fermo

Naturalmente, l'acqua che inseriremo nel serbatoio deve essere potabile, proprio perché è quella che poi verrà utilizzata dal raffrescatore per produrre aria fresca e, quindi, quella che verrà diffusa nell'ambiente e che respireremo.

Accensione di Adamfresh

Dopo qualche minuto, tutto il filtro si sarà imbevuto di acqua, proprio grazie alla particolare costruzione e al materiale (fibra di cellulosa) di cui è composto. Infatti il filtro è stato studiato appositamente per garantire la massima prestazione ed efficacia della macchina senza la necessità di irroratori o altri sistemi forzati il cui funzionamento necessita di ulteriore energia e complessità costruttiva della macchina. La trama del filtro evaporativo di Adamfresh permette la naturale risalita dell'acqua per capillarità, senza nessun sistema di irrorazione forzato.

A questo punto, si accende la macchina, si seleziona il programma di raffrescamento e si regola la velocità del flusso d'aria.

Con queste semplici e rapide operazioni Adamfresh vi produrrà aria fresca ovunque voi siate, perché può funzionare a 12V, a 230V oppure con la batteria interna.

Svuotamento acqua

Se si spegne Adamfresh e si prevede la riaccensione entro 24 ore, si può lasciare acqua all'interno del serbatoio così da averlo già pronto per il successivo riutilizzo.

Se, invece, dobbiamo tenere spento Adamfresh per più giorni, allora bisogna svuotare l'acqua ed asciugare il filtro per evitarne il precoce esaurimento.

Anche in questo caso l'operazione è molto semplice:

  • ci si reca su un lavandino o su una bacinella
  • si svitano le 4 viti di fissaggio del coperchio trasparente e lo si rimuove dalla sede
  • si svita il tappo di scarico
  • si svuota completamente l'acqua dal serbatoio
  • si riavvita il tappo di scarico
  • si rimonta il coperchio trasparente bloccandolo di nuovo con le 4 viti

A questo punto, Adamfresh è senza acqua ma il filtro è ancora umido, quindi bisogna provvedere all'asciugatura del filtro

Essicazione del filtro

Il filtro deve essere perfettamente asciugato proprio perché la permanenza prolungata dell'umidità abbinata alle temperature estive, in caso di inutilizzo, ne provocano la sostituzione prematura. Una buona essicazione del filtro può prolungare di molto la durata e garantire ore e ore di aria fresca di ottima qualità.

Il filtro deve essere asciugato selezionando l'apposito programma "essicazione". Adamfresh inizierà a funzionare con una velocità fissa delle ventole per un tempo prestabilito dal software. Dopo un certo tempo, Adamfresh andrà in pausa e suggerirà di estrarre e ruotare il filtro, così da permettere l'asciugatura anche dell'altra metà di filtro.

Una volta terminato il ciclo di essicazione, si estrae il filtro dalla sede e lo si ripone dentro ad un sacchetto, così da preservarlo dalla polvere.

Questa è la giusta modalità di asciugatura del filtro, che garantisce una lunga durata ed efficienza.

Infatti, se si pensa di asciugare il filtro estraendolo bagnato dalla sede e facendolo asciugare all'aria si commette un grosso errore. Il filtro potrebbe sembrare asciutto all'esterno, ma all'interno l'asciugatura sarà molto lenta e ciò abbrevierà la sua vita utile. Quindi, il filtro si asciuga semplicemente effettuando il ciclo essicazione e il nostro Adamfresh alla rimessa in funzione sarà in grado di produrre nuovo fresco con il filtro sano che era stato perfettamente asciugato.

Conclusioni

L'innovativo software di Adamfresh manda un avviso di controllo dello stato del filtro sul display dopo 200 ore di lavoro ricordando all'utente di tenere controllato visivamente lo stato di usura del filtro garantendo così la produzione di aria fresca di ottima qualità, sempre ed in qualsiasi situazione. Con il pack di 3 filtri, acquistabili online direttamente sul sito web Adamfresh, si potrà rinfrescare l'aria di una calda estate, in camper, a casa, in garage, in giardino e in qualsiasi momento si voglia avere un soffio di aria fresca, proprio perché Adamfresh è portatile e funzionante con la propria batteria con alimentazione 12 V o 230V.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

Seguici su

facebook twitter you tube instagram

button gallery

button calendario

button meteo

button restiamo in contatto newsletter

GRATIS PER TE

la guida utile
"COME SCEGLIERE IL CAMPER"

SEI UN'AZIENDA? CLICCA QUAbutton vacanzelandia solutions attivita

progettare area attrezzata camper

button restiamo in contatto newsletter

button vacanzelandia solutions attivita

Vai all'inizio della pagina